Juventus-Inter: Buffon e Barzagli in dubbio, i nerazzurri recuperano Vecino e Gagliardini

Pubblicato il autore: Mimmo Visconte Segui

Ci si avvicina a grandi passi alla supersfida di sabato sera a Torino tra la Juventus e l’Inter valida come anticipo serale della 15a giornata di Serie A 2017/2018. Si iniziano già a fare le prime ipotesi di formazioni e moduli tattici che i due allenatori intendono schierare all’Allianz Stadium. I campioni d’Italia in carica rientrati ieri dalla vittoriosa trasferta europea di Atene che li ha qualificati agli ottavi di finale di Champions League hanno effettuato una seduta di allenamento a Vinovo. Scarico per chi è sceso in campo contro l’Olympiakos e normale per gli altri. Sono in dubbio per il big match contro i nerazzurri primi in classifica Andrea Barzagli Gianluigi Buffon. Il portiere e capitano bianconero ha un versamento ad un polpaccio, che gli ha impedito di essere in campo contro i greci, mentre il difensore è ancora alle prese con il riacutizzarsi del problema al flessore che si porta dietro ormai dalle ultime partite disputate con la nazionale, che continua a creargli disagio. Difficilmente il numero 15 bianconero sarà della partita sabato sera. Più ottimismo per Buffon, che in caso contrario sarà sostituito tra i pali da Vojciech Scescezhny, in grande evidenza al Pireo. Mehdi Benatia, sofferente per una botta ad un ginocchio sarà della partita mentre Mario Mandzukic in panchina ad Atene per precauzione è completamente ristabilito e dovrebbe riprendere il suo posto nell’undici titolare.

I nerazzurri invece a centrocampo riavranno a disposizione Roberto Gagliardini che ha scontato la squalifica nel match interno vinto nettamente contro il Chievo Verona. Pronto al rientro l’uruguayano Matias Vecino, che contro i clivensi ha dato forfait a causa di un risentimento muscolare al bicipite femorale della coscia destra, rimediato nel match vinto a Cagliari contro i sardi. Lo staff medico nerazzurro lo ha monitorato costantemente e contava di recuperarlo proprio per il derby d’Italia e a quanto pare mister Luciano Spalletti riavrà il suo numero 11. Il tecnico fiorentino ritrova anche Joao Miranda in difesa, anch’egli rientrante dalla squalifica contro i veronesi.

  •   
  •  
  •  
  •