Juventus-Tottenham precedenti: inglesi pigliatutto in Europa. Allegri mai vincente contro gli Spurs

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

juventus-tottenham
Come volevasi dimostrare, la Juventus dall’urna di Nyon pesca una inglese: i pronostici non lasciavano adito a dubbi, la conferma era supportata dalla percentuale del 67% di probabilità di incontrare una squadra dell’oltremanica. Sarà quindi Juventus-Tottenham il prossimo 13 febbraio all’Allianz Stadium di Torino.
Gli Spurs, reduci dal trionfo nel tosto girone di appartenenza, avendo avuto la meglio sulle più quotate Real Madrid in primis e Borussia Dortmund poi, sono caratterizzati da una formazione ben matura in ambito europeo, con un’ossatura immutata nell’ultimo biennio, in cui è annoverato uno dei migliori centravanti del vecchio continente, ossia Harry Kane.

potrebbe interessarti ancheZiliani polemico: “Marotta via dalla Juventus? Era ormai diventato una presenza scomoda per colpa di Report”

Juventus-Tottenham precedenti: inglesi pigliatutto in Europa. Allegri mai vincente contro gli Spurs

In Champions League, la gara Juventus-Tottenham si giocherà per la prima volta assoluta: infatti tra le due compagini ad oggi non risulta alcun precedente in Europa. Vero è che nelle competizioni continentali non c’è stato l’incontro tra le due squadre in questione, tuttavia un incrocio abbastanza recente si è avuto nella scorsa estate. E furono dolori per la Vecchia Signora che, nell’occasione, subì al Wembley Stadium di Londra una cocente lezione dagli Spurs, vittoriosi in quel caldo 5 agosto per 2-0 con gol di Kane ed Eriksen.

potrebbe interessarti ancheJoachim Andersen, Inter e Juventus bussano alla porta di Ferrero. C’è anche il Tottenham

Sebbene non ci sia un precedente tra Juventus e Tottenham, preoccupa e non poco il bottino pieno degli inglesi, i quali hanno passato il turno contro le squadre italiane per ben quattro volte sulle cinque disponibili, anche se in Coppa Uefa/Europa League, con la Fiorentina che fu l’unica squadra a spuntarla nella stagione 2014/2015. I viola, reduci dal pareggio londinese per 1-1 con reti di Soldado in apertura per gli inglesi e Basanta poi per i toscani, riuscirono nell’impresa il 26 febbraio 2015, in virtù del secco 2-0 del Franchi, con reti di Mario Gomez e Salah, qualificandosi così agli ottavi di Europa League.
Il Tottenham vanta un solo precedente in Champions, dove passò il turno nell’unica volta in cui affrontò un’italiana, ossia il Milan. Infatti nella stagione 2011-2012 gli Spurs, forti del successo per 0-1 nel match di andata del San Siro, maturato in virtù della rete di Crouch, pareggiarono in casa contro i rossoneri, approdando così ai quarti di finale.
Curiosità: in quella circostanza sedeva sulla panchina del Milan Massimiliano Allegri, attuale tecnico proprio della Juventus. I tifosi bianconeri staranno già facendo i dovuti scongiuri…

notizie sul temaAnsia Juve: Dybala va ko con l’Argentina, condizioni da valutareJuventus tra i 20 brand sportivi più ricchi al mondo. Real Madrid e Barcellona sul podioCristiano Ronaldo: addio alla Juventus per l’MLS, l’ipotesi di Don Balon
  •   
  •  
  •  
  •