Milan, comunicato UEFA sul Voluntary Agreement: “Voci sui rossoneri prive di fondamento”

Pubblicato il autore: Yuri Lo Stuto Segui


Il direttore generale del Milan, Marco Fassone, nel corso della mattinata aveva affermato di essere abbastanza stizzito riguardo alcuni titoli di testate giornalistiche che anticipavano il responso negativo da parte dell’Uefa relativamente al piano di Voluntary Agreement proposto dal Milan. Fassone, in attesa di presenziare a un’assemblea di Lega, ha voluto fare chiarezza su come le decisioni finali spettino di diritto all’organo più competente in ambito europeo e verranno prese non prima di una riunione apposita prevista venerdì 8 dicembre. Nonostante la precisazione, Fassone non ha nascosto una certa preoccupazione, in quanto, secondo lui le richieste della UEFA sono davvero impossibili da raggiungere, non solo per il Milan ma anche per altri club.

Poco dopo la precisazione di Fassone, è arrivata anche quella della Uefa che, in un comunicato relativo alla situazione dei rossoneri, ha precisato quanto segue: “Le indiscrezioni apparse sui media in merito ad un potenziale rifiuto sono del tutto prive di fondamento, dato che la decisione finale è attesa per la prossima settimana. La commissione per il controllo finanziario, organo del tutto indipendente, si riunirà nella giornata di venerdì, non avendo ancora preso alcuna decisione in merito e non avendo ancora preso una posizione definitiva, per discutere della richiesta riguardante il Voluntary Agreement.”
Per il momento, dunque, i tifosi del Milan rimarranno quindi ancora con il fiato sospeso in attesa della comunicazione ufficiale da parte della UEFA riguardante una situazione spinosa che si spera possa essere risolta al più presto e nella maniera più indolore possibile.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,