Probabili formazioni Inter-Udinese: Brozovic tra i titolari, Maxi Lopez sfida Icardi

Pubblicato il autore: Giovanni Smaldone Segui

Spalletti-Oddo
Cresce l’attesa per il primo anticipo della diciassettesima giornata di Serie A tra Inter e Udinese. I nero azzurri hanno la grande occasione di allungare in classifica sul Napoli e sulla Juventus e portarsi (almeno per qualche ora) a + 4 sui partenopei. Vincere, oltre ad aumentare l’autostima dei giocatori di Spalletti, metterebbe non poca pressione sulle inseguitrici, costrette a vincere per non permettere all’Inter la prima fuga di stagione.

Il tecnico di Certaldo conferma l’undici titolare che tanto ha fatto bene in queste prime 16 partite: D’Ambrosio, Miranda, Skriniar e Santon davanti ad Handanovic. Borja Valero e Vecino a centrocampo con Candreva, Brozovic e Perisic alle spalle di capitan Icardi. Ormai anche la scelta del trequartista (che sembrava essere rimasto l’unico ruolo ancora in dubbio) sembra essere definitiva. Marcelo Brozovic garantisce qualità in appoggio agli attaccanti e la giusta quantità per aiutare in fase difensiva. Terza partita consecutiva da titolare per il croato che sembra aver scavalcato Joao Mario nelle gerarchie di Spalletti.

Massimo Oddo è arrivato in Friuli con non poche perplessità da parte dei tifosi bianco neri. La sua precedente esperienza su una panchina di Serie A non aveva lasciato propriamente un buon ricordo. E invece il tecnico di Pescara è riuscito ad ottenere due vittorie fondamentali in chiave salvezza dopo aver bloccato alla prima partita il Napoli, riuscito a vincere soltanto grazie ad un calcio di rigore.
Il suo cavallo di battaglia sembra essere diventato il 3-5-2.  Oggi a San Siro spazio a Bizzarri in porta, ancora preferito a Scuffet; difesa a tre con Danilo, Larsen e Nuytinck. A centrocampo sicuri del posto Jankto e Barak, l’unico ballottaggio sembrerebbe essere tra il recuperato Hallfredsson  e Fofana. Sulle fasce confermati sia Widmer che Adnan. In attacco Lasagna farà coppia con Maxi Lopez.

Chissà se dopo le parole di pacificazione di Wanda Nara a Verissimo (“Ora siamo più tranquilli, festeggiamo il compleanno di Costantino tutti insieme”), rivedremo le scene di qualche anno fa con la mancata stretta di mano tra i due calciatori, oppure tutta sarà stato archiviato.

L’Udinese sembra aver trovato la quadratura giusta per far rendere al meglio i diversi giocatori interessanti che ha nella propria rosa. L’Inter dal canto suo non vuole fermarsi nella rincorsa del sogno scudetto che sembrava impensabile ad inizio stagione ma che giornata dopo giornata si fa sempre più concreto. Se l’Inter riuscirà a sbloccare la partita subito allora potremo assistere ad un’altra passeggiata come contro il Chievo. Se invece l’Udinese riuscirà a contenere l’entusiasmo dell’Inter (e di San Siro in particolare) all’inizio della gara, potrebbe anche riuscire a portare a casa un punto fondamentale per allontanarsi definitivamente dalla zona calda della classifica.  Oddo è chiamato a confermare quello che di buono è stato visto nelle due precedenti partite, anche se l’avversario non si chiama Crotone o Benevento. Spalletti dopo lo 0 a 0 dell’Allianz Stadium di Torino vuole ritrovare i suoi attaccanti per poi mettersi comodo in poltrona e godersi le partite di Napoli e Juventus sapendo che alla fine della giornata sarà ancora primo in classifica.

  •   
  •  
  •  
  •