Probabili formazioni Zulte Waregem-Lazio: out Olayinka e Derijck per i belgi, ampio turnover per i laziali

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

Probabili formazioni Zulte Waregem-Lazio
Trasferta tranquilla per la Lazio che, forte della qualificazione ai sedicesimi di finale con largo anticipo e del primo posto matematico nel gruppo K, fanno visita allo Zulte Waregem, già eliminati dalla competizione in virtù dei soli 4 punti conquistati, che relegano la squadra belga al terzo posto, a -5 dal Nizza, seconda forza del raggruppamento.
La gara del Regenboogstadion di Waregem, in programma questa sera alle ore 21.05 e valida per la sesta ed ultima giornata della fase a gironi dell’Europa League, ha quindi poco o nulla da dire, se non quella di aggiornare ulteriormente le statistiche della competizione europea di rango minore.
Le due squadre non si sono mai affrontate fino a questa stagione: l’unico precedente è dato dall’incrocio nella gara di andata giocata allo stadio Olimpico e vinta 2-0 dalla Lazio grazie alle reti di Ciro Immobile e Felipe Caicedo.
Arbitra l’incontro il fischietto greco Charalambos Kalogeropoulos, all’esordio assoluto con una squadra italiana.

Probabili formazioni Zulte Waregem-Lazio: out Olayinka e Derijck per i belgi, ampio turnover per i laziali

Il Zulte Waregem si presenta al match di questa sera reduce da un periodo nero, a causa delle sei sconfitte consecutive tra campionato, Europa League e seguente eliminazione dalla Coppa nazionale. I belgi, dopo aver battuto il Vitesse in Olanda, si candidavano come unica outsider per il secondo posto: resterà solo un miraggio, con la squadra che saluterà giocoforza la competizione europea già nella fase a gironi. In campionato, oggi lo Zulte staziona in undicesima posizione nella Jupilier League, fuori dal discorso Europa League, nonché della Coppa Nazionale, dove è stata sconfitta agli ottavi dal Club Brugge. Il tecnico Francky Dury, che è intenzionato a predisporre il modulo 4-3-3, dovrà fare a meno di Olayinka e Derijck, che dovrebbero essere sostituiti da Saponjic e Baudry. Tra i pali Leali, a completare il tridente Leya e De Pauw sull’esterno destro.
I biancocelesti invece hanno ritrovato la vittoria in campionato contro la Sampdoria, riuscendo a risalire la china dopo il brutto colpo subito nel derby della Capitale. In Europa League, con la qualificazione centrata con largo anticipo, posso dormire sonni tranquilli, in vista di conoscere il prossimo avversario dei sedicesimi, determinato sulla base dei sorteggi di lunedì 11 a Nyon. Il tecnico Simone Inzaghi, pur confermando il 3-5-2, cambia totalmente la formazione, attuando un ferreo turnover ed imbottendo la formazione con tanti giovani della Primavera: nell’undici iniziale si rivede Felipe Anderson, il quale torna tra i convocati, insieme a Wallace, dopo un serio infortunio lungo 4 mesi. Restano a casa i vari De Vrij, Radu, Lulic, Parolo, Immobile, neanche convocati dall’allenatore, mentre Bastos è l’unico confermato della gara di Marassi, giocando da centrale difensivo nella trasferta di questa sera. Davanti la porta difesa da Vargic, agiranno Patric e Luiz Felipe, mentre a centrocampo ci sarà il baby Miceli all’esordio dal 1° minuto, insieme con Murgia e Crecco, Basta e Lukaku sulle corsie esterne. In attacco il tandem Caicedo e Palombi, mentre sono fuori dai giochi gli infortunati Di Gennaro e Nani.

ZULTE WAREGEM (4-3-3): Leali; De Fauw, Baudry, Heylen, Hamalainen; De Sart, Kaya, Doumbia; De Pauw, Leya Iseka, Saponjic. A disposizione:  Bostyn, Walsh, Madu, De Smet, Cordaro, Kastagnos, Coopman. Allenatore: Francky Dury.

LAZIO (3-5-2): Vargic; Patric, Bastos, Luiz Felipe; Basta, Miceli, Murgia, Crecco, Lukaku; Caicedo, Palombi. A disposizione: Guerrieri, Armini, Wallace, Marusic, Leiva, Felipe Anderson. Allenatore: Simone Inzaghi.

  •   
  •  
  •  
  •