Buon compleanno ‘Tutto il calcio minuto per minuto’

Pubblicato il autore: trivano Segui

Celebri voci di ‘Tutto il calcio minuto per minuto’

Tutto il calcio minuto per minuto‘ compie oggi 58 anni, la storica trasmissione radiofonica di Rai Radio 1 è nata da una idea di Guglielmo Moretti e Sergio Zavoli il 10 gennaio del 1960.
Da allora tutte le domeniche pomeriggio i calciofili italiani, e non solo, si sintonizzano sulle frequenze di Radio 1 per seguire in tempo reale gli aggiornamenti dai campi da calcio o gli eventi sportivi domenicali più importanti.

Nelle prime trasmissioni non tutti i campi erano collegati, infatti la radiocronaca veniva effettuata solo da 4 campi e non per tutta la durata dell’incontro ma, solo nel secondo tempo. Tutti gli altri risultati venivano comunicati dallo studio dove Roberto Bortoluzzi, conduttore di ‘Tutto il calcio minuto per minuto’ per ben 28 anni, tra un collegamento e l’altro aggiornava gli appassionati sugli sviluppi dai campi non collegati.

Tutto sommato il modello di conduzione non è cambiato negli anni, anche se all’inizio gli interventi duravano meno di un minuto. Il radiocronista che in quel momento era collegato non veniva mai interrotto e i gol venivano annunciati e raccontati solo quando gli davano il collegamento. Tutto questo fino al quel fatidico “Scusa Ameri” di Sandro Ciotti per segnalare il gol di Manfredini in Inter-Roma il 31 dicembre 1961. Da quel momento è prassi intervenire in caso di gol o importanti sviluppi come un calcio di rigore.

Tutto il calcio minuto per minuto fin dalla sua nascita ha unito tifosi e calciofili di tutte le fazioni. Lo si ascoltava ovunque, in auto, al bar, in casa dopo il pranzo domenicale con la famiglia o al parco mentre si accompagnava la propria signora sotto braccio da una parte e dall’altra l’auricolare collegato alla radiolina nel borsello.

Sono molte le voci dei giornalisti che hanno commentato in presa diretta per ‘Tutto il calcio minuto per minuto’, l’inconfondibile voce roca di Sandro Ciotti o la voce serrata di Enrico Ameri passando per Nicolò Carosio, Claudio Ferretti, Ezio Luzzi per la Serie B, e ancora Beppe Viola e Riccardo Cucchi, Everardo Della Noce e Alfredo Provenzali, Repice, Dotto, Delfino e molte altre firme del giornalismo sportivo italiano.

Adesso con l’avvento delle Tv a pagamento, social network o altri media dove sia possibile vedere la partita in diretta, ‘Tutto il calcio minuto per minuto’ ha perso un certo numero di radioascoltatori, anche se negli ultimi anni la redazione ha messo in atto un progetto di adeguamento alle nuove forme di comunicazione.

Chi si occupa oggi di giornalismo sportivo in ‘tempo reale’,  lo deve a uomini che con il loro modo di vedere il calcio, con la loro voce e il loro stile, hanno aperto la strada  alle decine di trasmissioni che si  occupano di radiocronaca. Insomma alla fin fine siamo tutti figli di ‘Tutto il calcio’, anche noi di SuperNews non possiamo esimerci da questa grande eredità e con i nostri ‘Live‘ cerchiamo di trasmettere la stessa passione e la stessa voglia di raccontare lo sport che questi pionieri ci hanno insegnato.

Buon compleanno Tutto il calcio minuto per minuto.

  •   
  •  
  •  
  •