Mercato Napoli, Inglese: “Io subito in azzurro? Non so se sono all’altezza”

Pubblicato il autore: Aote Segui

Con l’inizio del nuovo anno si riapre la finestra di mercato; un mese a disposizione delle squadre di Serie A per, come si sarebbe detto una volta, riparare alcuni errori della sessione estiva o quantomeno aggiungere componenti alla rosa a disposizione dei tecnici.
La mancanza di alternative all’unidici titolare è uno dei difetti ricnosciuti al Napoli capolista, più per le convinzioni tattiche di Sarri che per una questione numerica, dal momento che giocatori come Ounas, Giaccherini, Rog, sono sempre stati a disposizione del tecnico toscano che però ha quasi sempre preferito mandare in campo i suoi undici “tiolarissimi”. Uno dei reparti che maggiormente ha accusato, anche in tempi recenti, un calo di forma, è stato senza dubbio quello offensivo; il nuovo, grave, infortunio ad inizio stagione di Milik ha complicato non poco i piani degli azzurri che, già in estate, si erano comunque cautelati con l’acquisto dal Chievo di Roberto Inglese. L’attaccante classe 91 è stato lasciato in prestito alla società di Campedelli e  e sta disputando un’ottima stagione, come testimoniano i 7 gol messi a segno in diciassette partite. Secondo le ultime voci Inglese potrebbe raggiungere Napoli con qualche mese di anticipo, ma è lo stesso attaccante, intervistato dalla Gazzetta dello Sport, ad alimentare qualche dubbio circa il suo futuro: “Sono di proprietà del Napoli, quindi prima o poi andrò lì. Se succederà subito o a giugno, però, non lo so. Quando ho affrontato il Napoli in campionato non mi ha fatto alcun effetto particolare. Non ho ancora respirato l’aria di Napoli, non ho vissuto lo spogliatoio. E ho conosciuto solo Insigne, in Nazionale. Nel Napoli non so se sarò all’altezza, non mi vergogno a dirlo. Provo a fare un passo in più. A vedere dove sono i miei limiti“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: