Calciomercato, trattative di gennaio a rilento per le prime cinque di Serie A

Pubblicato il autore: Samuele Zagagnoni Segui


Il mercato di riparazione si è aperto ormai da quasi due settimane. Al momento, però, nel campionato italiano non si sono concluse operazioni di grande rilievo.
Il dato mette, ancora una volta, in risalto la distanza economica che esiste tra la maggior parte dei club di Serie A e gli altri club di prima fascia al livello europeo. Basti pensare che il Barcellona ha messo a segno l’acquisto di Coutinho per una cifra che si aggira intorno ai 160 milioni e il Liverpool versando un assegno di ben 85 milioni ha inserito nel proprio organico Virgil Van Dijk (divenuto, quindi, il difensore più pagato nella storia).
Ciò detto, analizziamo ora quali sono le operazioni che le prime cinque della classe stanno portando avanti in questo mercato di riparazione a rilento.

CALCIOMERCATO NAPOLI
Nonostante la prima posizione in classifica il Napoli, sentendosi il fiato sul collo della Juventus, non può evitare di pensare al mercato. Le priorità per la squadra di Sarri restano un terzino ed un attaccante esterno. La necessità di investire su un terzino si è palesata con l’infortunio di Faouzi Ghoulam e con l’avanzare dell’età di Christian Maggio (che comunque si sta disimpegnando egregiamente). Tuttavia, a parte qualche timido sondaggio per giocatori come Darmian e Vrsaljko, non ci sono stati dei contatti decisi. Diversamente, la squadra partenopea è molto attiva sul fronte dell’esterno offensivo. I nomi caldi sono due: Simone Verdi e Gerard Deulofeu, con il primo, alla luce dell’accordo già raggiunto tra le società, nettamente in vantaggio. Si attende una risposta del giocatore nella giornata di lunedì
Restano in uscita alcuni giocatori che non hanno avuto molto spazio, come Tonelli, Maksimovic e Giaccherini.

potrebbe interessarti ancheBrasile-Argentina streaming gratis Facebook e diretta tv, dove vedere il match oggi 16 ottobre

CALCIOMERCATO JUVENTUS
La Juventus, alla luce di un organico di primissimo ordine da un punto di vista numerico e qualitativo, non sta mostrando la necessità (e volontà) di intervenire sul mercato di riparazione. Pertanto, in questa fase si cercano di definire delle operazioni che potranno concludersi più verosimilmente a giugno. Tra queste, oltre al probabile acquisto di Emre Can a parametro zero, vanno segnalati i contatti intrapresi con la Sampdoria per Praet e Kownacki e quelli  con l’ Atalanta per Bryan Cristante.
Attualmente, non vi sono, invece, movimenti in uscita. Lo stesso Alex Sandro, inizialmente dato come probabile partente, resterà in bianconero almeno fino al termine della stagione.

CALCIOMERCATO INTER
Il mercato dell’Inter dipende tutto dalle capacità di Walter Sabatini nel concludere operazioni tramite manovre, come in passato definite da lui, “a coda di gatto maculato”. E’ storia nota, infatti, che l’Inter non avrà a disposizione grosse somme da investire sul mercato. Tra le operazioni, intanto, è stata definita quella che porterà il difensore  Lisandro Lopez alla corte di mister Luciano Spaletti. Come riferito da Sky sport, il centrale passa all’Inter in prestito oneroso di 500 mila euro con un diritto di riscatto fissato a 9 milioni di euro. Non finisce qui. Infatti, Sabatini sta cercando di regalare al mister anche un centrocampista. A tal proposito, è stata presentata al Barcellona un’offerta di prestito gratuito con diritto di riscatto fissato a 20 milioni più 3 di bonus per Rafinha. La stessa, ad oggi, non convince il club blaugrana. Resta dunque in ballo anche il nome di Ramires.
In uscita il nome caldo è sempre quello di Joao Mario che, per via delle prestazioni deludenti, potrebbe rientrare in qualche utile scambio.

potrebbe interessarti ancheLIVE Francia-Germania Nations League, diretta e risultato in tempo reale: le probabili formazioni

CALCIOMERCATO LAZIO
La Lazio ha ufficializzato l’acquisto di Martin Caceres (operazione che in realtà risale a quest’estate). Si tratta di un rinforzo di cui l’allenatore aveva assoluto bisogno in quanto né BastosWallace fino a questo momento avevano del tutto convinto. Adesso la priorità è quella relativa al rinnovo del roccioso difensore Stefan De Vrij. L’operazione appare molto complessa in quanto sul giocatore ci sono gli interessamenti di club come Juventus, Inter e Barcellona.
In uscita sono con le valigie pronte diversi giocatori che non hanno avuto spazio nell’arco della prima parte della stagione e che non rientrano nei piani societari ( Filip Djordjevic, Davide Di Gennaro e Mauricio).

CALCIOMERCATO ROMA
La Roma numericamente non avrebbe bisogno di intervenire sul mercato. Tuttavia, ci sono alcuni ruoli che andrebbero rinforzati. Tra questi, per via delle scarse prestazioni di Bruno Peres e del lungo infortunio di Kasdrop,  vi è sicuramente il ruolo del terzino destro. Il nome in questo caso è quello di Darmian ma, ad oggi, non si è andati oltre i semplici contatti. Va rilevato, inoltre, che sul fronte esterno destro offensivo, le piste che portavano a Politano e Berardi sembrano essersi notevolmente raffreddate.
In uscita, invece, Bruno Peres piace a Galatasaray e Benfica ma, al momento, nessuna delle due ha accontentato la richiesta di 12 milioni di euro formulata dal direttore sportivo Monchi. Sempre più insistenti, infine, le voci su un possibile interessamento dell’OM, allenato da Rudi Garcia, per Kevin Strootman.

notizie sul temaFrancia-Germania diretta TV e streaming live, dove vedere la gara di Nations League oggi 16/10MILAN, ITALY - NOVEMBER 23: AC Milan Sportif Director Massimo Mirabelli looks on before the UEFA Europa League group D match between AC Milan and Austria Wien at Stadio Giuseppe Meazza on November 23, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)Milan, Mirabelli fa discutere. Biasin:”Rossoneri tornati grandi anche grazie a lui”Milan, Pato vuole tornare e contatta Leonardo. Il Papero di nuovo in rossonero ?
  •   
  •  
  •  
  •