Elezioni Figc, Lotito: “Mi hanno indicato…”, Tommasi: “Serve altro”

Pubblicato il autore: Aote Segui


Il futuro delle Federcalcio resta ancora nebuloso; in attesa delle elezioni che dovrebbero eleggere il nuovo presidente federale, in programma il prossimo 29 Gennaio, le varie correnti si confrontano, in un clima da vera e propria campagna elettorale.
Sicuro contendente, al momento, è Cosimo Sibilia, che rappresenterà la Lega Dilettanti, così come Damiano Tommasi; l’ex romanista è il candidato espresso dall’Associazione Calciatori, della quale è presidente.

Il nome forte uscito nelle ultime ore e che rischia da correre da favorito per la poltrona più prestigiosa di Via Allegri è però quello del Presidente della Lazio, Claudio Lotito; la sua candidatura, al momento, non è ancora ufficiale, ma è lo stesso numero uno biancoceleste a dare delle indicazioni piuttosto precise circa il suo immediato futuro: “Io non mi sono candidato, mi hanno indicato. Mi candiderò solo se ci saranno le giuste condizioni. Di certo ho l’appoggio di dodici società“.

La candidatura di Lotito non coglie di sorpresa i suoi possibili avversari; su tutti Damiano Tommasi, che ha però reagito in tono piuttosto critico: “La candidatura di Lotito non mi pare di certo impossibile. Sopratutto se, come dice, ha tante società che lo sostengono.  Se però devo esprimere la mia opinione ritengo che, dopo quanto accaduto alla Nazionale e alla Federazione, la risposta del mondo del Calcio dovrebbe essere un altra“.

  •   
  •  
  •  
  •