Il Clerus Imperialis fa suo il derby contro il Montegiordano

Pubblicato il autore: FARALDI1972 Segui

Clerus Imperialis

Rocca Imperiale – Il Clerus Imperialis vince in rimonta il derby con i vicini di casa del Montegiordano.
L’inizio del match è di marca rocchese, al 5′ del primo tempo occasione vantaggiosa del numero 11 Ndiaye Saikou, ma l’attaccante si fa parare il tiro dal portiere avversario.
Dopo quest’azione la partita si è riequilibrata , il gioco si è stagnato un  a centrocampo.
I portieri avversari non hanno avuto patemi d’animo.
La svolta del match arriva al 29′ , il difensore del Montegiordano Scannapieco rifila una gomitata a gioco fermo all’attaccante di casa, l’arbitro la sig.ra Emanuela Converso sventola il rosso al numero 6 . Montegiordano in dieci uomini.
Ma nel momento peggiore la squadra ospite passa in vantaggio grazie al difensore Pisacane che insacca a porta vuota dopo un’uscita scellerata del numero uno di casa Pirrone.
Il primo tempo si chiude qua,  nervosismo da ambe le squadre, ne fanno le spese prima il massimo dirigente ospite Maradei e dopo l’allenatore Introcaso Ludovico.
Anche nella squadra di casa si respira aria tesa , ne fa le spese Russo Vincenzo, il numero 7 viene sostituito da colui che darà la svolta del match, Keita Seedy.
Da registrare anche l’infortunio di Russo Michele, fratello di Vincenzo, lo stopper dopo 20′ deve alzare bandiera bianca, si presume stiramento.
Al suo posto è subentrato il nr. 13 Divincenzo, il difensore di origini lucane ha sostituito egregiamente il compagno di squadra.
Il secondo tempo è iniziato sotto un altro auspicio, la squadra di casa ha attaccato a testa bassa, vere occasioni da rete non ce ne sono state.
Anzi, il Montegiordano ha avuto l’ultima occasione , grazie sempre ad un errore in area del portiere Pirrone, per fortuna che l’arbitro ha fischiato un offside.
Al 73′  la svolta, su un’azione dei padroni di casa  la difesa avversaria respinge male, la palla arriva sui piedi Corbino Nicola, l’attaccante fa partire un bolide che si insacca sotto la traversa.
L’ex giocatore del Montegiordano  non esulta per rispetto dei suoi ex tifosi, nonostante ciò il bomber rocchese è stato bersagliato durante tutto il match.
Clerus 1 Montegiordano 1. Stabilità la parità,  sale in cattedra il nr. 14 Keita, che nel giro di 1′ capovolge il risultato e decide il derby territoriale.
Infatti, l’attaccante rocchese mette in rete due volte capitalizzando due bellissimi contropiedi.
Passano 4′ è nel tabellino dei marcatori entra di diritto anche Morano Vincenzo, l’attaccante di casa è subentrato al difensore De Girolamo.
Raggiunto il 90′ l’arbitro concede 3′ dove non succede più nulla, al triplice fischio della sig.ra Emanuela Converso  tutti sotto la doccia a bere un te caldo e a festeggiare una rimonta meritata.

CLERUS IMPERIALIS:
Pirrone Roberto; Marturella Francesco, De Girolamo Giuseppe
( Morano Vincenzo), Viviani Riccardo, Russo Michele ( Divincenzo Giovanni); Fofana Yaya, Russo Vincenzo ( Keita Seedy), Coviibaly Adama, Acciardi Michele ( Salerno Rocco); Corbino Nicola
( Lungaretti Valentino), Ndiaye Saikou. All.: Mauro Livio.

A disposizione:
Livio Mauro; Pitrelli Gianluca

potrebbe interessarti ancheJuventus, intreccio di mercato col PSG: ecco chi parte e chi arriva

MONTEGIORDANO:
Arcidiacono Francesco; Introcaso Pierpaolo, Pisilli Pierdomenico, Franco Antonio, Pisacane Vincenzo ( Durso Vincenzo); Scannapieco Vincenzo, Franco Giandomenico ( Franco Giuseppe), Caruso Carmelo, Maradei Piero ( Matteo Carmelo); Pisilli Pietro, Bavila Antonio. All.: Introcaso Ludovico.

A disposizione:
Gentile Lorenzo; Franco Domenico Giovanni, Toscano Rocco, Introcaso Carmelo Ludovico.

potrebbe interessarti ancheInter, il fair play finanziario non fa più paura. Maxi plusvalenze e pioggia di soldi in arrivo

Arbitro: Sig.ra Emanuela Converso sez. Rossano

Marcatori:
44′ pt Pisacane Vincenzo ( Montegiordano); 28′ st Corbino Nicola ( Clerus Imperialis); 30′ e 31′ st Keita Seedy ( Clerus Imperialis);
35′ st Morano Vincenzo ( Clerus Imperialis)

notizie sul temaBERGAMO, ITALY - MAY 13: AC Milan CEO Marco Fassone looks on before the Serie A match between Atalanta BC and AC Milan at Stadio Atleti Azzurri d'Italia on May 13, 2017 in Bergamo, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)Milan, attesa per la sentenza UEFA: attesi per domani i 32 milioni dell’aumento di capitaleLIVE Danimarca-Australia, diretta e risultato in tempo reale Mondiali 2018: Eriksen, 1-0!Mondiali 2018, Sergio Ramos elogia Messi: “Il più forte argentino di sempre, Maradona distante anni luce”
  •   
  •  
  •  
  •