Panchina Italia, Conte apre ad un clamoroso ritorno: “Tutto è possibile”

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

panchina

Panchina Italia, a volte ritornano: con la Figc alla ricerca del nuovo presidente che rappresenterà il movimento calcistico italiano, tra un vertice ed un altro, si parla tanto ed incessantemente del futuro commissario tecnico della Nazionale Italiana, dopo l’addio quasi costretto dell’ex tecnico del Torino, Gianpiero Ventura, dalla panchina azzurra in seguito alla debacle che ha visto sfumare la qualificazione ai prossimi Mondiali di Russia.
Negli ultimi giorni era circolata la voce di un possibile interessamento di Roberto Mancini, attuale tecnico dello Zenit San Pietroburgo, a ricoprire il tanto ambito ruolo. Ma sicuramente la notizia clamorosa del giorno è il possibile colpo a sorpresa, rappresentato da Antonio Conte, attuale allenatore del Chelsea, il quale aveva già occupato la panchina degli Azzurri, fino all’estate del 2016, laddove raggiunse un discreto risultato negli ultimi Europei di Francia, fermandosi solamente di fronte alla Germania campione del mondo ai calci di rigore.
Vero è che l’ex tecnico della Juve aveva già espresso il desiderio di ritornare sulla panchina che aveva onorato in maniera quasi perfetta, trasmettendo un ideale di gruppo unico nel suo genere, ma oggi la situazione potrebbe essere allettante come non mai, anche a causa di alcuni incroci di mercato davvero interessanti.

Panchina Italia, Conte potrebbe realmente diventare il nuovo c.t. ?

Antonio Conte è reduce da una strepitosa annata in Premier League, nella quale ha centrato il titolo al primo colpo. Ma dopo questo importante successo pare che il rapporto di stima e fiducia con la società sia andato scemando. La causa è da ricercarsi nelle reiterate lamentele del tecnico salentino nei confronti della dirigenza, rea di aver investito poco e male sul mercato. Nella fattispecie Conte voleva emergere con i Blues anche in Champions League e proprio per questo chiedeva a gran voce i giusti innesti di qualità per rendere possibile tale desiderio.
La conferma dell’interesse alla panchina dell’ Italia la dà lo stesso Conte, il quale nella consueta conferenza stampa della vigilia della sfida contro il Leicester ha affermato: “Tutto è possibile. Ho ancora un anno di contratto con il Chelsea, ma nel calcio mai dire mai“.
Parole che sanno di un netto riavvicinamento tra le parti: al nuovo presidente della Figc l’arduo compito di rendere possibile una simile candidatura.

  •   
  •  
  •  
  •