Roma, Di Francesco: “Nainggolan sarà titolare contro l’Inter”

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui

Di Francesco: "la Roma non deve pensare allo scudettto"
L’allenatore della Roma Eusebio Di Francesco pone fine alla vicenda che ha visto coinvolto Radja Nainggolan. Il tecnico abruzzese infatti, ospite come testimonial di “Pitti Immagine Uomo”, ha rilasciato un’intervista in cui non ha perso l’occasione per spengere sul nascere le polemiche sul caso Nainggolan: “Non c’è nessun caso Nainggolan, sarà titolare contro l’Inter. Radja è stato il primo a scusarsi e a mettersi in tribuna con i dirigenti: non c’è un caso”.

Di Francesco poi ha sottolineato come sia importante mantenere i piedi per terra, e non creare delle aspettative irrealizzabili che contribuirebbero solo a destabilizzare l’ambiente, quando ha detto: “La Roma non ha dimostrato di essere ancora da scudetto. Anche in precedenza doveva fare quel salto di qualità che in questo momento non ha fatto per lottare per lo scudetto. Siamo indietro, dobbiamo cercare di fare il nostro meglio per dare fastidio e migliorare la posizione in classifica”. Poi ha continuato: “Non mi piace guardare le ultime quattro gare e la relativa classifica, guardiamo ciò che si è fatto in questi mesi, si sono viste delle ottime cose. In questo periodo stiamo facendo sicuramente male, ma il desiderio di tutti è di rimettersi in carreggiata e migliorare la posizione in classifica. Vogliamo portare avanti anche il discorso Champions”.

potrebbe interessarti ancheArezzo-Roma streaming e diretta tv Amichevole, oggi 17 agosto dalle 19.30

Di Francesco si aspetta che i giocatori rientrino con lo spirito giusto, non quello che li ha contraddistinti nell’ultimo match giocato contro l’Atalanta: “Mi aspetto una Roma motivata, carica di voler andarsi a riprendere quello che ha lasciato per strada. Il primo a essere carico devo essere io a entrare nella testa dei calciatori e far capire che non possiamo essere quelli del primo tempo contro l’Atalanta, ma quelli che sono arrivati primi in Champions e che hanno dato e cercheranno di dare fastidio a quelli che sono lì davanti. Nel primo tempo contro l’Atalanta la Roma ha dato una cattiva impressione anche a me, ma noi lavoreremo con positività. Ci sono stati dei giudizi troppo positivi prima, e ora troppo negativi: ritengo che questa squadra debba avere un equilibrio, io devo essere il primo a trovare il bandolo della matassa e riportarlo ai livelli precedenti”.

potrebbe interessarti ancheInter, Dzeko rinnova con la Roma: il sostituto arriva da Madrid?

 

notizie sul temaRugani, Roma beffata? Vicino l’ accordo col MonacoNuovi contatti per Icardi: favorita la RomaZiliani attacca: “Cristiano Ronaldo è un cappio al collo per la Juventus”
  •   
  •  
  •  
  •