Il pipita ruggisce ma non basta

Pubblicato il autore: Gabriele Di Napoli Segui

Una fantastica partita da entrambi le parti, grande partita di Gonzalo Higuain che ruggisce con una doppietta ma non basta per dare la vittoria alla squadra italiana.
TURIN, ITALY - SEPTEMBER 09: Gonzalo Higuain of Juventus FC celebrates after scoring a goal during the Serie A match between Juventus and AC Chievo Verona on September 9, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
La partita di Champions League delle 20:45, vede scontrarsi Juventus-Totteham. Essa è molto vivace nel primo tempo, sopratutto la juve con Gonzalo Higuain che realizza 2 gol tra cui uno su rigore; il primo tempo finisce 2-1 con il pipita e Kane come marcatori.
il secondo tempo inizia con quasi un dominio della squadra inglese che al minuto 71 sfrutta una punizione con Eriksen che porta il risultato sul 2-2, dopo questo gol la partita viene addormentata e non ci sono grandi occasioni e il risultato termina 2-2.

la Juventus per dovrà dare il tutto per tutto nel ritorno a Londra, per ottenere il passaggio del turno sperando di recuperare dall’ infortunio il gioiellino Paulo Dybala (che dovrebbe tornare a breve).

potrebbe interessarti ancheMercato Juventus, Dybala finanzia Milinkovic-Savic? La Joya nel mirino del Bayern Monaco

Higuain non si ferma e ruggisce ancora

potrebbe interessarti ancheCalciomercato Juventus: la priorità è la difesa, ecco tutti gli obiettivi di Marotta

Gonzalo Higuain pare aver ritrovato la via del gol dopo la partita con il Chievo (in cui andò a segno), sembra non aver più intensione di fermarsi realizzando 7 gol in 4 partite; il pipita è tornato dopo un lungo digiuno che durava da 2 mesi circa, un digiuno molto importante, per un attaccante come lui che ci ha abituato alle sue incredibili caratteristiche da attaccante.
Dunque il pipita potrà avere un ruolo molto fondamentale e decisivo per le sorti della Juventus in Champions League.

notizie sul temaMILAN, ITALY - NOVEMBER 23: AC Milan Sportif Director Massimo Mirabelli looks on before the UEFA Europa League group D match between AC Milan and Austria Wien at Stadio Giuseppe Meazza on November 23, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)Mercato Milan: non solo Immobile per l’attacco, spunta l’idea di uno scambio con la JuventusZiliani polemico con Massimo Mauro: “Le sue pagelle sono come quelle della Boschi su Renzi”Serie A, ecco la Top 11 finale. Tante le novità: ci sono Dybala e Icardi. A sorpresa anche Ilicic
  •   
  •  
  •  
  •