Inter, Candreva rischia la panchina. Nuova chance per Karamoh contro il Genoa?

Pubblicato il autore: Angelo Mandarano Segui

CAGLIARI, ITALY - NOVEMBER 25: Marcelo Brozovic of inter celebrates his goal 0-2 with the team mates during the Serie A match between Cagliari Calcio and FC Internazionale at Stadio Sant'Elia on November 25, 2017 in Cagliari, Italy. (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

potrebbe interessarti ancheMercato Inter: Modric no, Rafinha nì. In bilico il futuro del brasiliano

Un filtrante per Brozovic che ha dato il via al vantaggio nerazzurro dopo due minuti ed uno scambio rapido con Rafinha che ha portato al tiro che ha regalato i tre punti all’Inter, portandola al terzo posto in classifica e riaccendendo le speranze di qualificazione nella prossima Champions League. Un risultato impressionante quello di Yann Karamoh, all’esordio dal primo minuto in serie A; prima del suo match di ieri, Luciano Spalletti ha concesso pochi minuti al giovane franco-ivoriano, giunto al fotofinish durante il mercato estivo, preferendo l’esperienza di Antonio Candreva e l’intesa preesistente con Ivan Perisic e Mauro Icardi. Per lui venti minuti contro il Genoa, contro il quale aveva messo in mostra le sue qualità nel dribbling e nello scatto, poi tanta panchina in campionato fino alla 5-0 a San Siro contro il Chievo, dove ha sfiorato la rete, ed infine gli inserimenti (inutili) contro Udinese e Crotone. Cosa ha spinto il tecnico nerazzurro a mettere in panchina l’ esterno ex Lazio in favore del giovane attaccante? Le prestazioni di Candreva negli ultimi due mesi, va detto, sono state tutt’altro che ottimali: tanta corsa a vuoto sulla fascia destra e tanti cross mai giunti a destinazione o intercettati dai difensori avversari, esattamente come nel periodo di crisi che colpì la squadra lo scorso anno. I fischi dei tifosi allo stadio non hanno certamente aiutato l’esterno a migliorare le sue prestazioni, costringendo Spalletti a panchinarlo ed a cercare delle nuove soluzioni.

potrebbe interessarti ancheCrollo Ponte Genova: il cordoglio social di Sampdoria, Genoa e delle altre squadre di Serie A

L’inserimento di Karamoh dal primo minuto contro il Bologna ha sicuramente portato novità, entusiasmo ed un’alternativa concreta alle soluzioni offerte da Candreva: l’ex Caen si è dimostrato molto più rapido, meno propenso al cross e più incline ad inserirsi ed a dialogare con i compagni, oltre ad avere un maggiore coraggio a provare la conclusione dalla distanza (i nerazzurri hanno finora segnato tre sole reti da fuori area). Quel che manca ora al giovane attaccante è, come ha detto Spalletti ieri nelle interviste post partita, la capacità di aiutare in difesa per tutti i 90 minuti, per la quale servirà una maggiore presenza in campo. Proprio contro il Genoa, prossimo avversario dei nerazzurri, il tecnico nerazzurro potrebbe riproporre Karamoh dal primo minuto, lasciando in panchina ancora una volta Candreva o, qualora non recuperasse, Ivan Perisic, il quale ha terminato la gara con un infortunio alla spalla. Quel che è certo è che dopo la grande prestazione fornita ieri, Karamoh avrà molte più chance di giocare e di strappare il posto da titolare ad una delle attuali ali titolari.

notizie sul temaMILAN, ITALY - NOVEMBER 05: FC Internazionale Milano fans show their support prior to the Serie A match between FC Internazionale and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on November 5, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images )Calciomercato Inter: Joao Mario, i nerazzurri vicini alla cessioneMILAN, ITALY - NOVEMBER 05: FC Internazionale Milano fans show their support prior to the Serie A match between FC Internazionale and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on November 5, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images )Mercato Inter: Keita Baldé in nerazzurro, Candreva cessione inevitabile ?Modric vuole l’Inter, le sue speranze in nerazzurro aggrappate a quell’aereo per Tallin
  •   
  •  
  •  
  •