Liga spagnola, vittorie rotonde per Barcellona e Real Madrid

Pubblicato il autore: Aote Segui

potrebbe interessarti ancheReal Madrid, vietate le domande su Cristiano Ronaldo nel giorno del raduno

Sei gol del Barça, quattro del Real Madrid.
Vottorie rotonde per le due grandi di Spagna negli anticipi della venticinquesima giornata della Liga.
Al Camp Nou il Barcellona riceveva la visita del Girona, in quello che era un derby catalano; inizio shock dei padroni di casa che si ritrovano subito sotto di un gol, reta di Portu, che approfitta di un errore di Umtiti.
Rabbiosa la reazione dei padroni di casa che, dopo soli cinque minuti rimettono le cose a posto: assist di Messi per Suarez e preciso sinistro che vale il pareggio.
Poco dopo ruoli invertiti e solo un salvataggio sulla linea toglie a Messi la gioia del gol del vantaggio, rinviata fino alla mezz’ora quando, sempre imbeccato da Suarez il fuoriclasse argentino firma il gol del vantaggio azulgrana.
Primo tempo travolgente del Barcellona, con Messi che trova la doppietta su calcio di punzione e Suarez che replica in chiusura di frazione, al termine di una azione che vede coinvolti lo stesso bomber uruguaiano, l’immancabile Messi e Coutinho.
Nella ripresa la musica non cambia e anche Coutinho si prende la sua dose di applausi, dopo un preciso destro a giro che vale il quinto gol dei padroni di casa, che fissano il punteggio sul 6 a 1 finale ancora con Suarez, che firma la sua tripletta personale.

potrebbe interessarti ancheCristiano Ronaldo parla della rivalità con Messi

Vince anche il Real Madrid, che centra così il quinto successo di fila.
Al Bernabeu il Real gioca meglio ma è l’Alaves a sfiorare per primo il vantaggio, bravo Navas nella circostanza.
In chiusura di tempo Benzema ispira Ronaldo che mette a segno la cantesima rete stagionale dei Blancos.
In avvio di ripresa altro assist di Benzema, stavolta per Bale, che firma il raddoppio.
Gara al sicuro per la squadra di Zidane, che va comunque ancora a segno con Ronaldo, che timbra la dodicesima rete nelle ultime sette partite giocate.
Nel finale lo tesso portoghese potrebbe realizzare la tripletta personale, ma lascia a Benzema la trasformazione del calcio di rigore che vale il 4 a 0 definitivo.
Il Real resta terzo in classifica a quattro punti dai rivali cittadini dell’Atlelico, attesi dalla difficile sfida esterna col Siviglia.

notizie sul tema#CR7DAY: Ronaldo saluta i tifosi della Juve prima delle visite medichebeppe-marotta-juventus-calciomercatoJuventus, ecco altri due colpi in stile Ronaldo: arrivano entrambi da MadridCalciomercato Barcellona, 200 milioni per Hazard
  •   
  •  
  •  
  •