Napoli-Lipsia, San Paolo deserto per l’Europa League e Sarri vara un massiccio turnover

Pubblicato il autore: Mimmo Visconte Segui

NAPLES, ITALY - NOVEMBER 01: Supporters of SSC Napoli cheer their team during the UEFA Champions League group F match between SSC Napoli and Manchester City at Stadio San Paolo on November 1, 2017 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Dopo l’eliminazione nella fase a gironi di Champions League, il Napoli si rituffa in Europa, ma in quella meno nobile dell’Europa League, per via del terzo posto nel proprio raggruppamento in Champions; domani sera, i partenopei affronteranno i tedeschi del Lipsia Red Bull, ma mister Maurizio Sarri, come ha più volte dichiarato attuerà un massiccio turnover, dando spazio alle seconde linee vale a dire, i giocatori che fino ad ora, hanno giocato meno come : Christian Maggio, Lorenzo Tonelli, Adam Ounas, Amadou Diawara Marco Rog. In attacco, in mancanza di alternative, questo come prevedibile un sacrificio a Josè Maria Callejon e a Lorenzo Insigne, poichè Dries Mertens è squalificato, e Arkadius Milik è ancora infortunato, ma sulla via del recupero. Il capitano, Marek Hamsik ha problemi alla schiena, mentre verranno fatti riposare, Allan Jorginho, L’obbiettivo del Napoli è lo scudetto, e nell’ambiente azzurro non si fa nulla per nasconderlo; non lo fa, nemmeno il pubblico dello stadio S.Paolo, che ha acquistato, poco meno di 10.000 biglietti, per il match di andata contro i tedeschi. Nonostante il primo posto in campionato, per l’impianto di fuorigrotta questo è un record negativo, solo le partite europee contro Shakthar Donestk Slovan Bratislava hanno fatto registrare una affluenza di tifosi così bassa. Contro gli slovacchi, furono addirittura meno di 6.500 gli spettatori presenti sugli spalti.
Per quanto riguarda gli ospiti, reduci anch’essi dall’eliminazione in Champions, (erano al debutto assoluto), formazione tipo, con gli spauracchi per la squadra di Sarri, che sono sono rappresentati dal centrocampo Kampl Naby Keita prossimo giocatore del Liverpool e dal centravanti Timo Werner. 

  •   
  •  
  •  
  •