Roma, Di Francesco è pronto alla rivoluzione. Con il Milan ecco chi rischia la panchina

Pubblicato il autore: Stefano Salamida Segui
TURIN, ITALY - DECEMBER 23:Eusebio Di Francesco manager of AS Roma instructions to his players during the serie A match between Juventus and AS Roma at the Alliannz Stadium on December 23, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Eusebio Di Francesco è pronto a cambiare la Roma con una vera e propria rivoluzione, e a rischiare sarebbero alcuni senatori della squadra. Al mister giallorosso non è andato proprio giù l’atteggiamento di alcuni suoi giocatori soprattutto nel secondo tempo nella partita persa in Champions League contro lo Shakhtar. Già dal prossimo turno di campionato, nel posticipo di domenica sera contro il Milan di Gennaro Gattuso, potrebbe apportare alcune modifiche alla formazione per dare una scossa e senza fare sconti a nessuno. Se si procede per ordine, dovrebbe partire tranquillamente nell’undici titolare il portiere brasiliano Alisson, che, nonostante i due gol subiti, è stato senza ombra di dubbio il migliore dei suoi, salvando il risultato in diverse occasioni. Potrebbe rimanere invece fuori, Alessandro Florenzi, uno dei peggiori in campo nella partita di ieri sera, e che potrebbe lasciare spazio a Bruno Peres. Il brasiliano, d’altronde, non offrirebbe garanzie difensive maggiori, ma il suo impiego farebbe rifiatare un Florenzi decisamente sotto tono, e non solo nell’ultima partita. Per quanto riguarda il centrocampo, contro il Milan, potrebbe rimanere fuori anche Daniele De Rossi, non al meglio fisicamente, ed ecco che potrebbe trovare spazio Lorenzo Pellegrini al fianco di Kevin Strootman.

potrebbe interessarti ancheRoma, Zaniolo:” Sono contento di giocare nella Roma. E’ una fortuna, ma ho ancora tanta strada da fare”

Nel reparto offensivo, l’unico intoccabile è quel giocatore che fino a un mese fa era l’oggetto misterioso del mercato di Monchi, ovvero, il turco Cengiz Ünder, ancora una volta uno dei migliori in campo. In attacco si giocano un posto l’argentino Diego Perotti e Stephan El Shaarawy, quest’ultimo rimasto in tribuna per scelta tecnica nella partita con lo Shakhtar. Mister Di Francesco, inoltre, ha pienamente recuperato dai rispettivi infortuni, Grégoire Defrel e Patrik Schick, e a questo punto nemmeno Edin Dzeko può ritenersi insostituibile, soprattutto per le prestazioni non proprio esaltanti nelle ultime partite.

potrebbe interessarti ancheRoma, Pallotta risponde a Nainggolan: “L’ho amato, io sempre al lavoro per il club”

Eusebio Di Francesco nel post partita di Champions League, ha dichiarato che dopo il gol subito avrebbe dovuto cambiare tanti giocatori, una dichiarazione che potrebbe risultare utile per la partita di campionato di domenica sera, e chissà se assisteremo veramente a una mini rivoluzione.

notizie sul temaRoma-Spal: difficile recupero per De Rossi e Kolarov. Ennesimo forfait di PerottiRoma, Schick via in prestito a gennaio ? Monchi smentisce e la Sampdoria osservaMercato Roma, su Cengiz Under c’è il Bayern Monaco. Per i giallorossi vale 60 milioni
  •   
  •  
  •  
  •