Gasperini: “A Torino per dire la nostra”

Pubblicato il autore: Walther Bertarini Segui
BERGAMO, ITALY - NOVEMBER 27: Atalanta BC coach Gian Piero Gasperini issues instructions to his players during the Serie A match between Atalanta BC and Benevento Calcio at Stadio Atleti Azzurri d'Italia on November 27, 2017 in Bergamo, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Quarta sfida in questa stagione tra Juventus e Atalanta, dopo la partita d’andata terminata 2-2 a Bergamo e vittorie juventine in Coppa Italia per 1-0  sia in casa che fuori.

potrebbe interessarti ancheAncelotti, l’Atalanta cala, e il suo Napoli colpisce

Le due squadre arrivano in un momento molto positivo con i bianconeri reduci da 11 vittorie consecutive e dalla riconquista del primato in classifica. I bergamaschi invece sono ancora trionfanti dopo il successo di Bologna con due partite da recuperare e con un pensierino al ritorno in Europa.

potrebbe interessarti ancheAtalanta-Napoli, Gasperini: “Questione cori? Solo speculazioni”

Il merito va sicuramente a Giampiero Gasperini per l’ottimo lavoro svolto fin qui ora dopo aver disputato la competizione di Europa League in maniera eccellente. Si è presentato ai microfoni in conferenza stampa carico e motivato: “Dobbiamo prestare molta attenzione, anche se questa volta abbiamo a disposizione due risultati su tre”. Assente Gomez :“Ha un risentimento muscolare, ma deve dare molto di più perchè so che può fare meglio e credo in lui”. I tre punti hanno dato slancio ma Gasp predica calma:” Noi stiamo bene fisicamente e mentalmente, affronteremo una grossa forza del campionato ma andremo a giocarcela come in Coppa Italia. In tutte e tre le competizioni non ci siamo mai scansati am abbiamo dato tutti il meglio. Certo giocare ogni tre giorni è normale cambiare qualche giocatore, perchè la fatica si sente.” Sugli altri giocatori:” Petagna, Caldara e Rizzo sono da valutare.” Sulla parte finale di stagione:”Cerchiamo di fare più punti possibili poi a fine campionato tireremo le somme”

notizie sul temaFormazioni Atalanta-Napoli, Ancelotti insiste sulla coppia Insigne-Mertens. Il Gasp si affida a RigoniIl Milan pensa al futuro: Gasperini per il dopo GattusoInter, vedi Gasperini e poi piangi
  •   
  •  
  •  
  •