Mercato Milan: Montella pronto a riabbracciare André Silva

Pubblicato il autore: Andrea Bellini Segui

potrebbe interessarti ancheMilan-Atalanta: rossoneri per sfatare un tabù, gli orobici vogliono uscire dalla mini crisi. Le probabili formazioni

Mercato Milan, dalla Spagna annunciano: Montella vuole André Silva

Secondo quanto riportato da “Marca”, l’ex allenatore del Milan Vincenzo Montella, ora alla guida del Siviglia, sarebbe alla ricerca di un rinforzo offensivo in vista della prossima stagione: l’obiettivo numero uno sarebbe il portoghese André Silva, acquisto di punta dei rossoneri nel corso della scorsa sessione estiva di calciomercato. L’ex Porto, sbarcato a Milano per una cifra che sfiora i 40 milioni di euro, sta avendo diverse difficoltà nell’ambientarsi nella sua nuova squadra: a fronte delle otto marcature messe a segno in Europa, infatti, sono ancora zero le reti in Serie A. Stando a quanto riferito da calciomercato.com, però, l’operazione sarà possibile solo in caso di qualificazione da parte degli andalusi alla prossima edizione della Champions League, risultato dal quale deriverebbe la liquidità necessaria a sostenere una spesa particolarmente onerosa (il Milan, infatti, difficilmente accetterà una cifra inferiore a quella spesa poco meno di un anno fa).

potrebbe interessarti ancheSerie A Femminile, Milan a valanga all’esordio: sei gol a Bari per le rossonere

Mercato Milan, non solo Siviglia su André Silva

Come vi avevamo raccontato già nei giorni scorsi, però, sono molti i club sulle tracce del talento portoghese: in primis Valencia e Monaco, con cui Mendes avrebbe già parlato per valutare il reale interesse dei due club nei confronti del suo assistito, ma anche Wolverhampton. Il club inglese, attualmente in Championship, ma pronto a tornare in Premier League, è pronto ad investire, e uno degli obiettivi primari sembra essere proprio il portoghese. D’altra parte, però, c’è da capire quali sono le reali intenzioni del club rossonero: valutare un altro anno André Silva per non rischiare di perdere un possibile talento, o cedere al miglior offerente e puntare tutto su altre soluzioni? La dirigenza e Gattuso stesso si sono già espressi in merito a questo punto, affermando che alla lunga il talento del portoghese verrà fuori, ma, come accade spesso in questi casi, bisognerà attendere per capire se si trattano di dichiarazioni di circostanza o se davvero si punta forte su André Silva per il futuro.

notizie sul temaMilan, Totti rivela: “Ho detto no ai rossoneri. Colpa di mia madre”Milan, Suma difende Montolivo:”Il giocatore più centrifugato degli ultimi anni”Milan, Higuain idolo dei tifosi e … dei compagni. Kessie lo esalta: “Che mentalità, avevamo bisogno di lui”
  •   
  •  
  •  
  •