Roma-Ucraina, secondo atto: giallorossi e biancocelesti per continuare il proprio cammino europeo

Pubblicato il autore: Diletta Barilla Segui

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

L’urna del sorteggio europeo ha accomunato ancora una volta le due squadre della capitale. Destino comune per Roma e Lazio che, per continuare il cammino europeo, devono affrontare le ucraine Shakhtar Donetsk e Dinamo Kiev.

Roma-Shakhtar Donetsk. Il tempo delle riflessioni è finito. I giallorossi non possono permettersi ulteriori passi falsi in Europa se voglio continuare la propria avventura. Questa sera in uno stadio Olimpico vestito a festa suoneranno le note della Champions League e i ragazzi di Di Francesco sono obbligati a vincere per far sì che la colonna sonora delle notti europee possa risuonare ancora all’interno dell’impianto della capitale. Alisson è super ma non si può contare solo di lui, serve l’apporto dei compagni magari con uno Dzeko in più. Con il bosniaco che torni a vestire i panni dell’attaccante vero, quello ammirato a Londra quando divenne l’incubo della difesa del Chelsea. Gli ucraini, primi in classifica nel proprio campionato con un vantaggio di 6 punti sulla Dinamo Kiev seconda, dopo aver fatto fuori il Napoli nella fase a gironi sono pronti a fare un nuovo sgarro alle squadre italiane. La Roma è avvisata.

potrebbe interessarti ancheSerie A Femminile, Sassuolo-Roma 3-2: prima vittoria stagionale per le neroverdi

Dinamo Kiev-Lazio. Inzaghi ha fiducia nei suoi uomini e fa bene. La Lazio ha dimostrato di essere una squadra solida capace di imporre a tutti – o quasi – il proprio gioco. Ma adesso i ragazzi terribili dell’allenatore biancoceleste sembrano essere in debito di ossigeno. Il 2-2 casalingo fa pendere i favori dei pronostici dalla parte degli ucraini ma ribaltare le sorti non è impossibile. Per informazioni chiedere alla Juventus, riuscita nell’impresa a Wembley contro il Tottenham.

potrebbe interessarti ancheMilan, Totti rivela: “Ho detto no ai rossoneri. Colpa di mia madre”

Ucraina favorita. I risultati sul campo dicono una cosa, il blasone delle squadre un’altra. La Roma del calcio non vede di buon occhio i “cugini” ma in questa due giorni europea, con i giallorossi impegnati questa sera nella gara di ritorno degli ottavi della Champions League e i biancocelesti giovedì nello stesso turno ma di Europa League, hanno un rivale comune almeno sul piano geografico. Roma e Lazio insieme per portare in alto il tricolore italiano ed entrate nel club delle magnifiche 8 d’Europa.

notizie sul temaRoma, Di Francesco rischia l’esonero? Bologna e derby con la Lazio decisivi per il tecnicoRoma, Perotti pensa positivo: “Abbiamo tempo per migliorare. Troppo semplice dare la colpa al mister”ROME, ITALY - MARCH 02: AS Roma President James Pallotta looks on during the Serie A match between AS Roma and Juventus FC at Stadio Olimpico on March 2, 2015 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)Pallotta, un silenzio colpevole sulla Roma? Con il Bologna per il riscatto
  •   
  •  
  •  
  •