Speciale SN – Champions League, da Ronaldo a Higuain: quanto vale ogni gol dei bomber d’Europa?

Pubblicato il autore: Caterina Fusi Segui
during the UEFA Champions League group A match between Manchester United and CSKA Moskva at Old Trafford on December 5, 2017 in Manchester, United Kingdom.

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Bomber di razza e gol spettacolari, la Champions League è da sempre la competizione che più d’ogni altra regala emozioni al grande pubblico. In questa edizione sono state addirittura 353 le reti messe a segno in 112 incontri disputati, una media straordinaria di 3,15 gol per partita. In vetta alla classifica marcatori, manco a dirlo, Cristiano Ronaldo, assoluto protagonista del torneo con 12 marcature. Considerando il suo ingaggio annuale di circa 23 milioni, ogni gol messo a segno dall’asso portoghese “costa” al Real Madrid 1,93 milioni di euro: una cifra importante ma nettamente ripagata dalle prestazioni in campo di CR7,  sempre decisivo nelle gare che contano.

In questo speciale la redazione di SuperNews ha approfondito l’argomento per scoprire in che misura c’è correlazione tra ingaggio annuale percepito e rendimento in campo. Per stabilirlo abbiamo confrontato le statistiche odierne dei centravanti più rappresentativi degli otto club rimasti in corsa in Champions League e, dividendo il numero di reti realizzate finora con lo stipendio annuale netto percepito, abbiamo individuato il valore di ogni gol segnato. Le informazioni utilizzate per la produzione del nostro studio sono state prelevate dal sito ufficiale della Uefa Champions League e dal noto portale sportivo Calcio e Finanza.

I risultati della ricerca hanno dimostrato che il cinque volte pallone d’oro, Cristiano Ronaldo, oltre ad essere
al momento il capocannoniere della massima competizione europea è anche il calciatore ad avere il miglior rapporto tra minuti in campo e gol segnati, una rete ogni 60 minuti. L’attaccante invece in assoluto ad avere il miglior rapporto qualità prezzo è senza dubbio il franco-tunisino, Wissam Ben Yedder, punta di diamante del Siviglia di Montella: 230 mila euro ogni gol, frutto d’un ingaggio da 1,8 milioni e 8 reti messe a segno.

Bomber UCLSquadraGol Ingaggio annuale (Mln)Costo per Gol (Mln/Gol)
Wissam Ben YedderSiviglia81.80.23
Roberto FirminoLiverpool750.71
Edin DžekoRoma44.51.13
Gonzalo HiguaínJuventus57.51.50
Cristiano RonaldoReal Madrid1223.11.93
Sergio AgüeroManchester City49.52.38
Robert LewandowskiBayern Monaco5153
Lionel MessiBarcellona6406.67

Wissam Ben Yedder – 230 mila euro per gol
8 gol in 7 match disputati con una media di un gol ogni 63 minuti, Wissam Ben Yedder può considerarsi l’autentica rivelazione di questa edizione della Uefa Champions League. Eroe dell’Old Trafford nella serata da mille e una notte del Siviglia, l’attaccante franco-tunisino ha trascinato con la sua brillante prestazione la squadra di Montella ai quarti di finale per la prima volta nella sua storia. Considerando l’ingaggio percepito di 1,8 milioni, ogni rete realizzata dal centravanti biancorosso “costa” al Siviglia soltanto 230 mila euro: una cifra decisamente irrisoria calcolando il contributo decisivo dato dall’attaccante, in questa stagione, nelle gare europee disputate.

potrebbe interessarti ancheHighlights Crotone-Juventus 1-1, VIDEO gol Serie A: magia di Simy, bianconeri fermati

Roberto Firmino – 710 mila euro per gol
637 minuti giocati e 7 reti messe a segno di cui l’ ultima siglata contro il Porto nell’andata degli ottavi di Champions. Il centravanti brasiliano è al momento assieme al collega di reparto, Momo Salah, il calciatore più rappresentativo del Liverpool di Jurgen Klopp. Stimando il suo ingaggio di 5 milioni, ogni suo gol vale 710 mila euro: una cifra ragguardevole ma allo stesso tempo inevitabile, considerando l’apporto fondamentale del brasiliano nel gioco d’attacco del club inglese.

Edin Dzeko – 1,13 milioni per gol
718 minuti giocati in Champions League e 4 reti segnate, capocannoniere nella scorsa stagione in Serie A e Europa League, Edin Dzeko si sta attestando come uno dei migliori centravanti in circolazione nel panorama calcistico europeo. Re d’Inghilterra per una notte dopo la favolosa doppietta siglata allo Stamford Bridge (il primo gol ha ricordato il capolavoro di Van Basten all’Urss agli Europei del 1988) e decisivo nel ritorno degli ottavi di finale con la rete allo Shakhtar, il bomber bosniaco ha trascinato la Roma dopo dieci anni d’astinenza ai quarti di finale. Calcolando il suo stipendio annuale da 4,5 milioni di euro, ogni gol siglato dalla punta di Sarajevo in Champions “costa” alla Roma 1,13 milioni di euro: una cifra considerevole ma necessaria considerando la centralità dell’attaccante nella rosa giallorossa.

Gonzalo Higuain – 1,50 milioni per gol
650 i minuti in campo e 5 reti messe a segno con una media di uno ogni 130 minuti, il centravanti argentino dopo un inizio di stagione al di sotto delle aspettative si sta rivelando fondamentale per il cammino europeo della Vecchia Signora. Straordinario nella doppia sfida europea contro il Tottenham con 3 gol e 1 assist, il Pipita ha assicurato il passaggio del turno ai bianconeri sbalordendo tutti anche i suoi detrattori. Considerando l’ingaggio annuale percepito di 7,5 milioni, ogni rete realizzata dal bomber albiceleste “costa” alla Juventus addirittura 1,50 milioni di euro: un investimento più che azzeccato calcolando gli introiti che il passaggio del turno ha portato alla società del patron Agnelli.

ABU DHABI, UNITED ARAB EMIRATES - DECEMBER 16: Cristiano Ronaldo of Real Madrid runs with the ball during the FIFA Club World Cup UAE 2017 Final between Gremio and Real Madrid at the Zayed Sports City Stadium on December 16, 2017 in Abu Dhabi, United Arab Emirates. (Photo by Francois Nel/Getty Images)

(Photo by Francois Nel/Getty Images© scelta da SuperNews )

Cristiano Ronaldo – 1,93 milioni per gol
8 incontri disputati e 12 reti messe a segno con media di un gol ogni 60 minuti, questi i numeri da capogiro dell’asso portoghese del Real Madrid.  Il cinque volte pallone d’oro detiene anche il record assoluto di gol in Champions League, 117, sette in più di Lionel Messi. Considerando l’ingaggio percepito di circa 23 milioni di euro, ogni rete messa a segno dal fantasista di Madeira “costa” al presidente Florentino Perez la cifra monstre di 1,93 mln.

potrebbe interessarti ancheVerso Crotone Juve: Howedes bis, Higuain out?

Sergio Aguero – 2,38 milioni per gol
416 minuti e 4 gol siglati con una media di una rete ogni 104′, il bomber argentino è ormai da anni nell’olimpo degli attaccanti più prolifici del panorama continentale. Con la sua rete contro il Napoli, il centravanti albiceleste è diventato il miglior marcatore di sempre della storia del Manchester City, superando Eric Brook e stabilendo il nuovo record di 178 reti. Considerando l’oneroso ingaggio percepito di 9,5 milioni di euro a stagione, ogni rete realizzata dall’argentino “costa” allo sceicco Mansour  addirittura 2,38 mln.

Robert Lewandowski – 3 milioni per gol
5 reti in 7 partite (1 gol ogni 122 minuti), ecco i numeri del gigante polacco del Bayern Monaco nella massima competizione europea. Con i suoi 32 gol stagionali, Robert Lewandowski è senza dubbio, anche in questa stagione, uno degli attaccanti più prolifici in circolazione. Il bomber bavarese è contemporaneamente a soltanto 5 reti di distanza dal traguardo delle 50 marcature in Champions League e dall’eguagliare il suo record di gol in una singola edizione della massima competizione continentale (Borussia Dortmund nella stagione 2011/2012). Considerando l’ingaggio stagionale annuo di 15 milioni, ogni rete realizzata da Lewandowski costa addirittura 3 milioni, una cifra importante ma che non sminuisce il talento del polacco, primo nome sulla lista di Florentino Perez per il reparto offensivo del suo Real Madrid nella prossima stagione.

Lionel Messi – 6,67 milioni per gol
Con 6 reti messe a segno in 8 gare disputate il talento argentino di Rosario si sta riaffermando, anche in questa stagione, come uno dei talenti più cristallini del panorama calcistico europeo. Fondamentale la sua presenza in campo per il Barcellona, sopratutto in Champions League infatti la Pulce continua sempre ad essere determinante. Considerando il suo ingaggio faraonico di circa 40 milioni all’anno, ogni gol realizzato dall’argentino pesa sulle casse delle società blaugrana addirittura 6,67 milioni di euro, stima che sarà agevolmente migliorata nelle prossime settimane.

BARCELONA, SPAIN - OCTOBER 18: Lionel Messi of Barcelona runs with the ball during the UEFA Champions League group D match between FC Barcelona and Olympiakos Piraeus at Camp Nou on October 18, 2017 in Barcelona, Spain. (Photo by Manuel Queimadelos Alonso/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Bomber UCLSquadraGolPresenzeMinuti giocatiMedia Gol (in minuti)
Wissam Ben YedderSiviglia8750663
Roberto FirminoLiverpool7863791
Edin DžekoRoma48718180
Gonzalo HiguaínJuventus58650130
Cristiano RonaldoReal Madrid12872060
Sergio AgüeroManchester City46416104
Robert LewandowskiBayern Monaco57608122
Lionel MessiBarcellona68603101

Lo Speciale è stato realizzato con il contributo di Diego Grossi.

notizie sul temaCristiano Ronaldo provoca la Juventus: “Perchè protestano? Rigore netto su Vazquez”Real Madrid-Juventus 1-3 (Video Gol Champions League): il rigore di Ronaldo vanifica l’epica rimonta bianconeraUCL, Roma-Barcellona: giallorossi in semifinale grazie all’impresa “Romantada”. Di Francesco “Non vogliamo fermarci qui”
  •   
  •  
  •  
  •