Verona: verso il Benevento con la voglia di crederci

Pubblicato il autore: massimiliano granato Segui

CAGLIARI, ITALY - NOVEMBER 05: Bruno Zuccolini of Verona celebrates his goal 0-1 during the Serie A match between Cagliari Calcio and Hellas Verona FC at Stadio Sant'Elia on November 5, 2017 in Cagliari, Italy. (Photo by Enrico Locci/Getty Images)
Sembrava destinato ad entrare in una crisi senza fine, l’Hellas Verona, dopo la sconfitta di Roma, terza in tre gare. Non solo: era la terza gara senza segnare alcuna rete dopo l’abbondanza nell’inaspettato 4-1 di Firenze. Invece è arrivata la vittoria interna contro un tenace Torino, dopo che Niang aveva pareggiato la prima delle due reti di Mattia Valoti, figlio d’arte (suo padre Aladino militò tra l’altro nella squadra scaligera dal 1994 al 1996,ndr). Oltre a questo risultato inatteso, la vittoria della Spal a Crotone, con annesse le sconfitte di Chievo e Sassuolo (leggermente più lontane dalla squadra di Pecchia), ha riaperto scenari inimmaginabili.

La squadra di Zenga è ancora quart’ultima, ma tallonata dalla squadra ferrarese e dal Verona che si trovano lontane rispettivamente a uno e due punti da lei. Tutto insomma ancora aperto, e proprio nel week-end calcistico ci saranno scontri di sicuro interesse per la lotta per la salvezza. La Spal di Semplici ospiterà il Bologna di Donadoni, reduce dalla vittoria interna con il Genoa mentre il Crotone sarà ospite del Torino. Un eventuale risultato positivo del Bologna e della squadra di Mazzarri, unito ad una eventuale affermazione del Verona in quel di Benevento, consentirebbero a Pecchia di uscire, seppur momentaneamente, dalla zona calda. Fantascienza? Per ora limitiamo a dire che è un’ipotesi suggestiva, senza porci illusioni di sorta. Partiamo dalla prima gara: la Spal ha vinto a Crotone e sicuramente ha il morale alle stelle per aver vinto in casa di una diretta concorrente.

potrebbe interessarti anchePescara-Benevento 2-1 (Video Gol Highlights Serie B), Mancuso e Machin piegano i sanniti. Abruzzesi primi

Tra le mura amiche la squadra emiliana ha perso solamente quattro volte e quasi tutte con squadre di grosso calibro: Napoli, Lazio e Milan dopo il Cagliari, primo ko interno in campionato. Su 20 punti totali ben 11 sono in casa: dato poco incoraggiante, in vista della gara con i felsinei, che però in trasferta non hanno un ruolino di marcia troppo differente dalle gare in casa: 15 punti contro i 18 al Dall’Ara. Le vittorie fuori casa sono ben cinque, con due consecutive. Il problema è che la squadra di Donadoni non vince fuori casa dal 22 dicembre, quando prevalse 3-2 sul Chievo. La seconda gara che interessa i gialloblu è la sfida tra Torino e Crotone: i granata in casa hanno ottenuto ben 20 punti sui 36 totali, perdendo solamente tre volte: con Roma, Napoli e Juventus. . L’ultima vittoria casalinga non è troppo lontana visto che accadde l’11 febbraio: 2-0 con l’Udinese. Il Crotone di Zenga fuori casa ha perso ben 9 volte su 14 gare: ha vinto a Bologna e appunto, a Verona proprio con l’Hellas. Risulta assai difficile che i calabresi possano vincere all’Olimpico-Grande Torino: una grossa insidia potrebbe essere il pareggio, ma anche qui il segno X in trasferta è apparso solo due volte: a Ferrara con la Spal e a Milano, sponda nerazzurra.

potrebbe interessarti ancheSerie B, il Pescara vince sul Benevento ed è capolista

E veniamo alla sfida clou: Benevento-Verona. Gli scaligeri fuori casa i gialloblu hanno un ruolino decisamente negativo:  ben 8 sconfitte su 13 gare. La squadra di De Zerbi ha solo vinto in casa ma ha anche subito molte sconfitte: in 13 incontri al “Vigorito ” ha perso ben 9 volte. Bisogna però stare ugualmente attenti, perché nelle ultime tre uscite i campani hanno perso una sola volta e vinto due. Per la gara di domenica, Pecchia schiererà un 4-4-2 ma dovrà rinunciare a Romulo, squalificato, e quasi sicuramente anche a Buchel. Ancora fermi Heurtaux, Zaccagni e Cerci: l’ex viola e granata dovrebbe rientrare per il derby. Infine, ballottaggio tra Aarons e Matos, con quest’ultimo favorito. Sarà presente Verde. Ancora pochi giorni e la palla passerà al campo, per un weekend calcistico che si presenta bollente, almeno in chiave salvezza.

notizie sul temaCAGLIARI, ITALY - NOVEMBER 05: Bruno Zuccolini of Verona celebrates his goal 0-1 during the Serie A match between Cagliari Calcio and Hellas Verona FC at Stadio Sant'Elia on November 5, 2017 in Cagliari, Italy. (Photo by Enrico Locci/Getty Images)Serie B, Verona: la crisi di Pazzini preoccupa. Altro turno favorevole per gli scaligeri ?Partite Serie B, oggi sabato 6 ottobre: Pescara-Benevento il clou, programma 7.a giornataCAGLIARI, ITALY - NOVEMBER 05: Bruno Zuccolini of Verona celebrates his goal 0-1 during the Serie A match between Cagliari Calcio and Hellas Verona FC at Stadio Sant'Elia on November 5, 2017 in Cagliari, Italy. (Photo by Enrico Locci/Getty Images)Verona-Lecce 0-2 (Video Gol Highlights Serie B), La Mantia e Mancosu affondano la capolista
  •   
  •  
  •  
  •