Fiorentina-Spal, le pagelle viola: Chiesa non basta, Simeone spreca troppo

Pubblicato il autore: Paolo Mugnai Segui

Federico Chiesa (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images scelta da Supernews)

Le pagelle viola al termine del pareggio della Fiorentina con la Spal.
SPORTIELLO 6 – Inoperoso nel primo tempo, al solito qualche rinvio corto rischioso che desta apprensione nel pubblico. Solo un intervento nella ripresa sulla punizione calciata in porta a sorpresa da Felipe.
BIRAGHI 6 – Soffre la rapidità di Lazzari sulla sua fascia ma si fa vedere in zona tiro. Al 36′ la sua conclusione viene respinta da Meret, alla mezz’ora della ripresa ha sui piedi l’occasione buona ma spara alto.
Dal 35′ del secondo tempo GIL DIAS 6,5 – Pochi minuti in campo, eppure lo si vede eccome. Impegna Meretche si salva con una fortunata deviazione di piede e allo scadere supera in velocità gli avversari per poi concludere a fil di palo.
VITOR HUGO 6,5 – Spettacolare nel primo tempo con una rovesciata a rinviare dentro la propria area e decisivo in qualche recupero. Ammonito.
PEZZELLA 6 – Dirige il reparto arretrato da buon capitano e nella ripresa compie un intervento decisivo in chiusura. Sull’ultima azione ha la palla buona per il gol ma tira alto.
MILENKOVIC 6 – Deciso negli interventi e bravo negli anticipi. Manca un rinvio di testa nella ripresa ma la Spal non ne approfitta.
VERETOUT 6 – La solita diga, tanta corsa, non arriva al tiro (una sua specialità) ma anche nel momento più difficile nella ripresa è il più affidabile del centrocampo in fase di copertura.
DABO 6 – Sostanza e potenza, manca di precisione negli appoggi.
BENASSI 5,5 – Non si vede granché, dà comunque il suo apporto; da uno come lui ci si aspetta, però, di più.
SAPONARA 6,5 – Gioca un buon primo tempo. Presente, sempre nel vivo delle azioni, cerca ripetutamente il gol. La sua prima conclusione è centrale, la seconda è alzata in angolo da Meret. Al 12′ è suo un grande lancio per Chiesa per un’azione che poteva finire meglio. Senza paura anche nei contrasti, viene però ammonito. Prova ancora la conclusione al 26′ ma la palla viene deviata in angolo da Felipe. Tocchi di palla e controlli tecnicamente notevoli, nella ripresa cala e viene sostituito.
Dal 20′ del secondo tempo EYSSERIC 6 – Subito una conclusione di poco a lato e una rapida azione dentro l’area avversaria mal terminata. Dà la solita impressione di giocatore a sprazzi, per il quale si rimane sempre in attesa di un colpo vincente. Che non arriva.
CHIESA 7 – Vero, la Fiorentina non vince e il giovin Chiesa non segna. Il suo apporto, però, come al solito è fondamentale. Fin dalle prime battute di gioco si vede che ha una gran voglia così sulla sua fascia, a destra o a sinistra, riesce a mettere più volte palloni pericolosi al centro dell’area, come nel recupero il pallone d’oro a Pezzella. Pericoloso al 41′ con un tiro alzato in angolo da Meret. Un minuto dopo è autore di un pregevole assist al volo per Simeone che sotto porta non aggancia. Allo scadere del primo tempo e nella ripresa autore di due pregevoli recuperi difensivi.
SIMEONE 5 – Non è nella giornata migliore, lo si vede subito. Perde troppi palloni e non ‘punge’. Un mancato aggancio sotto porta al 42′ su assist al volo di Chiesa grida ancora vendetta.
Dal 20′ del secondo tempo FALCINELLI 5 – Inconcludente, fa rimpiangere l’assenza di Babacar viceversa risultato più volte decisivo da subentrante.
All. PIOLI 6 – Squadra ben messa in campo, al di là dell’episodio del rigore negato dal Var, nel primo tempo la Fiorentina soffre solo le incursioni di Lazzari sulla propria sinistra. Al calo nella ripresa, il tecnico aspetta troppo per i dovuti cambi.

potrebbe interessarti ancheCeccherini nuovo calciatore della Fiorentina: ecco il profilo dell’ex difensore del Crotone
potrebbe interessarti ancheMilan, Simeone e la “gufata” ai rossoneri: “Speriamo nel TAS, la Fiorentina vuole l’Europa League”

notizie sul temaREGGIO NELL'EMILIA, ITALY - MAY 06: Domenico Berardi of US Sassuolo in action during the serie A match between US Sassuolo and UC Sampdoria at Mapei Stadium - Citta' del Tricolore on May 6, 2018 in Reggio nell'Emilia, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)Fiorentina Berardi, i viola ci provano. Offerta al Sassuolo di prestito con obbligo di riscattoCalciomercato: la Samp chiude per Jankto, Pasalic tra Fiorentina e Atalanta, Petagna alla SpalSpal: in arrivo Petagna dall’Atalanta
  •   
  •  
  •  
  •