Juventus, Nicchi riprende Buffon: “Fare attenzione a ciò che si dice”. Gigi esalta i tifosi: “Loro sempre con noi”

Pubblicato il autore: Martina Gramaglia Segui

Gianluigi Buffon – Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

“Bisogna essere sempre attenti a quello che si dice, soprattutto a certi livelli: in ascolto ci sono tanti ragazzini”. Il monito arriva da Marcello Nicchi, presidente dell’Associazione Italiana Arbitri. L’argomento è sempre lo stesso: la polemica scatenata da Gigi Buffon davanti ai giornalisti, in merito all’operato di Michael Oliver, il fischietto inglese che ha diretto il quarto di finale di ritorno al Santiago Bernabeu tra Real Madrid e Juventus. 

potrebbe interessarti ancheZiliani polemico: “Marotta via dalla Juventus? Era ormai diventato una presenza scomoda per colpa di Report”

Il numero uno dell’Aia, intervenuto ai microfoni di Radio Anch’io Sport, su Radio 1, non ha mancato di sottolineare la brillante carriera del capitano bianconero, ribadendo tuttavia che figure autorevoli come quella di Buffon dovrebbero dosare maggiormente le proprie dichiarazioni, in virtù della loro notevole influenza. “Lui è un grandissimo campione e si avvia a condurre un’altrettanto importante carriera dirigenziale. Per tale ragione ritengo che avrebbe dovuto controllare maggiormente il suo sfogo. Se fosse successo in Italia, avrei difeso l’arbitro poiché non può essere minacciato né prima né dopo l’incontro”, ha spiegato Nicchi, che comunque sull’episodio di Madrid si è limitato a lasciare le dovute considerazioni agli organismi competenti: “Devo essere rispettoso degli altri e quanto accaduto va gestito dalle istituzioni internazionali. Non posso dare giudizi tecnici, in quanto spetta ad essi giudicare il comportamento degli atleti”. Dunque ancora parole e riflessioni sulla querelle Buffon-Oliver, con il capitano bianconero che, dopo la dura reazione in terra spagnola, sembra aver ritrovato la lucidità e la grinta per affrontare il rush finale in campionato.

potrebbe interessarti ancheJuventus tra i 20 brand sportivi più ricchi al mondo. Real Madrid e Barcellona sul podio

La Juventus, infatti, si è rituffata nella lotta scudetto battendo 3-0 la Sampdoria, nella sfida dell’Allianz Stadium e portandosi a +6 sul Napoli, complice il mezzo passo falso dei partenopei fermati sullo 0-0 a San Siro dal Milan. A tal proposito Buffon ha espresso tutta la sua soddisfazione per un match giocato con l’entusiasmo di chi ha cercato di lasciarsi rapidamente alle spalle la delusione europea: “Era una partita fondamentale. L’abbiamo affrontata con la testa e con il cuore giusto. E con un pubblico che come sempre non ci lascia mai soli. Fino alla fine!”, ha twittato il numero 1 della Vecchia Signora, concludendo con l’ennesimo ringraziamento al popolo bianconero.

notizie sul temaREGGIO NELL'EMILIA, ITALY - DECEMBER 23: Sportif Director of FC Internazionale Milano Piero Ausilio looks on prior to the serie A match between US Sassuolo and FC Internazionale at Mapei Stadium - Citta' del Tricolore on December 23, 2017 in Reggio nell'Emilia, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)Joachim Andersen, Inter e Juventus bussano alla porta di Ferrero. C’è anche il TottenhamCristiano Ronaldo: addio alla Juventus per l’MLS, l’ipotesi di Don BalonLukaku stregato dalla Juventus: “Squadra straordinaria, ho un debole per Douglas Costa”
  •   
  •  
  •  
  •