Liverpool Roma Champions League, parla Kolarov: ”Se siamo qui, possiamo vincere la Coppa”

Pubblicato il autore: Livio Cellucci Segui

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Scatta l’ora di Liverpool Roma: i giallorossi sono sbarcati quest’oggi in Inghilterra per la storica semifinale d’andata di Champions League che domani sera la squadra di Eusebio Di Francesco giocherà all’Anfield Road, contro i reds padroni di casa. Il difensore della Roma Aleksandar Kolarov è intervenuto poco fa nella conferenza stampa della vigilia per dire le sue impressioni su Liverpool Roma, proprio lui che in Inghilterra ci ha trascorso ben 8 anni, sempre con la maglia del Manchester City. Il laterale mancino guarda con fiducia al doppio confronto con i reds, tanto da non vedere come impossibile anche la possibilità per i giallorossi di alzare la coppa dalle grandi orecchie. Andiamo dunque a vedere cosa ha detto Kolarov alla vigilia di Liverpool Roma…
Il terzino parte da un confronto tra la gara di domani sera e quella che la Roma ha vinto in modo trionfale contro il Barça: ”Col Barcellona abbiamo fatto una grande partita giocando insieme, non giocando solo su Messi: così dovremo fare anche domani e solo in questo modo potremo fare grandi cose. Abbiamo dimostrato di essere al livello di una semifinale di Champions, siamo pronti a fare due grandi partite! Domani non si deciderà niente, perchè ci sarà anche la gara di ritorno (A Roma, mercoledì 2 maggio, n.d.r.)”. A chi gli chiede se domani la Roma avrà qualche attenzione in più per Salah, qualche marcatura personale ad hoc per il Messi delle Piramidi, Kolarov risponde netto: ”Dobbiamo giocare da squadra: loro non sono solo Salah, giocano ad un ritmo altissimo e dobbiamo stare attenti a tutti i giocatori”.
Quindi, Kolarov alza anche l’asticella delle ambizioni giallorosse: la Roma secondo il serbo ha le carte anche per alzare il trofeo. Queste le sue parole: ”Se siamo arrivati qui, ci dobbiamo provare! Ora viene il bello, ma anche il duro. Noi siamo qui meritatamente ed abbiamo l’obbligo di provarci…”.

potrebbe interessarti ancheAmichevoli Napoli 2019: calendario e orari delle prossime partite estive dei partenopei. Domani Napoli-Cremonese

Nel suo intervento in conferenza stampa, Kolarov ha speso anche delle belle parole su Francesco Totti, storica bandiera giallorossa e da quest’anno passato dalla parte della scrivania, sempre all’interno della società giallorossa. Aleksandar, che prima di vestire la maglia della Roma Totti l’aveva conosciuto soprattutto da avversario nei derby, ne parla così: ”Non ho avuto la fortuna di giocarci insieme, ma Francesco è per noi come un compagno di squadra: è tutti i giorni con noi. Adesso ha un ruolo diverso, io non c’ho parlato questa settimana ma, a chiunque sia andato da lui, avrà dato solo buoni consigli!”.
La chiusura di Kolarov è sull’Anfield Road e sulla bolgia in cui domani lui con i compagni si troveranno immersi: ”La partita porta con sé un’atmosfera speciale: l’Anfield Road è uno stadio particolare, ma quando uno è bambino sogna di giocare questa partita… I loro tifosi gli daranno la carica, come faranno anche i nostri. Ma i nostri giocatori sono consapevoli: li ho visti nel pullman e sono tutti concentrati su quello che li aspetta domani”. A questo punto, non resta solo che la prova del campo: Fischio d’inizio alle 20:45. ”Liverpool Roma – La rivincita”, 34 anni dopo…

potrebbe interessarti ancheAsse Roma-Milan per Suso: spunta una contropartita a sorpresa per i rossoneri?

notizie sul temaCalciomercato Roma: Kolarov corteggiato da molte squadreInter, Dzeko è fattibile, Lukaku no. Si punta un talento del LilleMilan tra l’ipotesi Demiral e l’alternativa Lovren in difesa: i dettagli
  •   
  •  
  •  
  •