Manchester City-Manchester United partita della stagione? Che reazione di Pogba nel derby!

Pubblicato il autore: Luciano Nervo Segui

(Photo by Alex Livesey/Getty Images© scelta da SuperNews )

Situazione da battaglia epica : il derby Manchester City-Manchester United che potrebbe decidere la definitiva vittoria della Premier League da parte dei citizen, nonché padroni di casa. Da un lato coloro che hanno dominato dalla prima giornata la Premier League schiacciando qualsiasi avversario gli si parasse davanti, e che potrebbero mettere la ciliegina sulla torta celebrando il matematico trionfo in faccia agli avversari di sempre, e dall’altro coloro che hanno deluso le aspettative di partenza, che ormai lottano per difendere il secondo posto dagli assalti di Liverpool e Tottenham, ma che no, non possono permettere a “loro” di stappare champagne e far baldoria sotto i loro occhi, sarebbe troppo.

Lo scontro inizia con il City di Guardiola che usa le pedine avversarie come marionette per farle correre a vuoto, facendole intrappolare nei loro stessi fili, ricorrendo alla solita sinfonia calcistica da applausi. Così tra passaggi in profondità, tiqui taca e dribbling alla metà di gioco sono già in vantaggio di 2-0. Il primo gol arriva da corner, e con tutta la carica che può trovare solo un uomo che ha dato tutto per la causa di quella società, ma che per sfortuna non ha ricevuto indietro la stessa quantità di ciò che ha donato, trova lo spazio per sfondare la porta di testa il capitano Vincent Kompany. Proprio come nel 2012, la storia si ripete, ancora il capitano di mille battaglie si carica sulle spalle tutta la squadra per portarla sulla vetta, non può essere una coincidenza. Il raddoppio è soltanto la foce delle mille occasioni create, Sterling serve Gundogan che con una veronica si libera di tutta la difesa, e con la punta piazza il pallone nell’angolo in basso sul secondo palo, dove De Gea non può arrivare.

potrebbe interessarti ancheJuventus, Pogba dopo Cristiano Ronaldo ? Dybala e Chiellini gli scrivono dopo il trionfo al Mondiale

Intervallo. Tifosi sugli spalti in delirio che si gustano già una vittoria che riassaggeranno chissà quante volte, e in uno spogliatoio si stanno già probabilmente tirando fuori le maglie celebrative.

Inizia la seconda parte della gara, a sorpresa sono quelli dello United ad arrivare più vicini al gol, nonostante il possesso a favore della squadra di Guardiola. Ma il miracolo avviene al 53′ quando Sanchez crossa forte in mezzo, sponda di petto di Herrera che appoggia per Pogba che trova il tempo di controllare a battere Ederson. Da lì nasce qualcosa di mistico, o probabilmente era già nato nello spogliatoio. Bastano infatti altri 97 secondi per il raddoppio sempre del francese che con una semi acrobazia, di testa appoggia il pallone a fil di palo su pennellata di Sanchez. Proprio l’uomo più criticato dal suo approdo a Manchester, proprio l’uomo definito dall’allenatore del City in settimana come uno che non gli servirebbe, riesce a dar una svolta, e a salvare la propria squadra dall’ipotetica eterna presa in giro.

potrebbe interessarti ancheCristiano Ronaldo alla Juve, Mourinho sprona l’Inter e le altre: “Le big di A reagiscano”

Ma non finisce qui: il City attacca ma quel qualcosa che si è creato, sembra aver rotto l’incantesimo di Pep, non riescono più a penetrare in profondità, a presentarsi davanti alla porta, non c’è verso di ri-incanalare la partita su quei binari su cui l’aveva inizialmente impostata. Questa crisi culmina con il gol siglato da Smalling al 69′ che con un tap-in su un altro assist del cileno Alexis, trasferisce definitivamente la festa nello spicchio dei tifosi rossi. La partita successivamente ha poche azioni, ma non emozioni, tra cui un probabile rigore negato ai citizen che non possono credere ai loro occhi: sono stati illusi per 45′ , per poi venire svegliati a bastonate e realizzare che Manchester è ancora rossa. Probabilmente partita dell’anno e quasi sicuramente nomination all’oscar come miglior sceneggiatura.

notizie sul temaCalciomercato estero, il Barcellona tenta l’affondo per Pogba. Il Real Madrid tiene d’occhio Milinkovic-SavicMILAN, ITALY - DECEMBER 16: Ivan Perisic of FC Internazionale Milano looks on during the Serie A match between FC Internazionale and Udinese Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on December 16, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)Inter, sirene inglesi per Perisic: Di Maria o Chiesa per sostituire il croatoMILAN, ITALY - DECEMBER 16: Ivan Perisic of FC Internazionale Milano looks on during the Serie A match between FC Internazionale and Udinese Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on December 16, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)Luciano Spalletti: “Ha ragione Mourinho, Ivan Perisic come Cristiano Ronaldo”
  •   
  •  
  •  
  •