Balotelli, che ritorno in Nazionale: gol dedicato ad Astori e risposta allo striscione razzista

Pubblicato il autore: almaviva Segui
ST GALLEN, SWITZERLAND - MAY 28: Mario Balotelli of Italy celebrates with team-mates after scoring the opening goal during the International Friendly match between Saudi Arabia and Italy on May 28, 2018 in St Gallen, Switzerland. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Mario Balotelli torna a giocare dopo 4 anni nella Nazionale Italiana e lo fa nei migliori dei modi. Il calciatore dopo l’ottima esperienza in Francia con la maglia del Nizza ha dimostrato di essere pronto per un nuovo ciclo azzurro, per lui 57 minuti di gioco e un gran gol da fuori aria contro l’Arabia per 1-0.
Mario è il centravanti italiano più completo, un gioiello dimenticato che oggi ritorna a brillare. Considerato l’unico colpevole dell’uscita dei Mondiali nel 2014, Mario Balotelli s’impregnava come una spugna di tutte le accuse e gli odi che gli venivano rivolti dagli italiani. Neppure una leggera consolazione da parte dei compagni di squadra, per Buffon e De Rossi era lui il male dell’Italia. Il CT Prandelli lo escludeva “stai zitto” gli aveva detto dopo averlo sostituito contro l’Uruguay. Balotelli è sempre stato un Campione. Un campione che non è stato valorizzato bene. Adesso fortunatamente i veterani non ci sono più. Sono passati tanti anni, l’Italia si deve rifondare perchè quegli stessi veterani hanno fallito nella qualificazione ai Mondiali 2018. Pochi ricordano i gol di Balo e quel secondo posto agli Europei del 2012, adesso si può ripartire assieme a Mancini. L’obiettivo della squadra deve essere il prossimo Europeo.

potrebbe interessarti ancheSerie A introduzione quarto cambio. Gravina pronto a varare la riforma

Balotelli nella tarda serata di ieri dopo l’amichevole ha commosso il mondo dei social in un modo particolare. Un messaggio d’amore per Davide Astori, l’ex capitano della Fiorentina scomparso pochi mesi fa.
Queste le sue parole su profilo Instagram: “Sono convinto che là in alto, oggi la guardavi con mio papà la partita!Questo gol anche se non vorrà dire niente, anche se non servirà a niente, lo dedico a te
L’attaccante ha poi lasciato un pensiero a chi non lo vorrebbe con la fascia di capitano. Lo striscione che era stato esposto prima dell’inizio della partita ha mostrato al mondo il razzismo e la cattiveria di cui l’Italia ancora oggi si macchia. Cara Italia quando maturerai? Noi ci auguriamo presto.
Balotelli ha replicato alle offese in questo modo:”Siamo nel 2018 ragazzi basta.Svegliatevi!Per favore!

potrebbe interessarti ancheLaura Giuliani, la donna ragno dagli occhi di ghiaccio: Juventus e Italia sono in mani sicure

notizie sul temaCagliari, Nicolò Barella:” Non penso al mercato. Se sono arrivato in Nazionale è merito dei miei compagni di squadra”Nations League: risorge l’Italia con il 4-3-1-2Polonia-Italia, cercasi bomber disperatamente: le statistiche del match
  •   
  •  
  •  
  •