Convocati Francia: sono tanti gli esclusi eccellenti nella lista di Deschamps

Pubblicato il autore: Stefano Salamida Segui

(Photo by Alex Livesey/Getty Images© scelta da SuperNews )

Convocati Francia – Il CT francese Didier Deschamps ha diramato la lista definitiva dei 23 convocati che andranno a giocarsi i Mondiali di Russia, e non mancano le sorprese. Uno dei tanti esclusi eccellenti, ma non per scelta tecnica, è Dimitri Payet, che tanto fece bene due anni fa negli europei francesi. L’esterno del Marsiglia, infatti, uscito anzitempo per infortunio durante la sfortunata finale di Europa League contro l’Atletico Madrid, non sarà rischiato e sarà costretto a tifare i suoi connazionali dalla tv. Un’assenza pesante che non sembra preoccupare più di tanto il tecnico dei galletti Didier Deschamps, che ha deciso di lasciare a casa per scelta tecnica parecchi giocatori che farebbero le fortune di qualsiasi squadra.

I GRANDI ESCLUSI – Se Dimitri Payet non è stato convocato perché infortunato, i tanti giocatori eccellenti lasciati a casa da Deschamps sono tutti per scelta tecnica, soprattutto per quanto riguarda il reparto offensivo. Ai Mondiali di Russia, infatti, non ci sarà l’attaccante del Real Madrid Karim Benzema che fu lasciato a casa anche in occasione degli europei in Francia nel 2016. Rispetto a due anni fa, non ci saranno Anthony Martial del Manchester United, Andrè-Pierre Gignac del Tigres e KIngsley Coman del Bayern Monaco, quest’ultimo presente tra le riserve, così come il terzino del Barcellona Lucas Digne. Tra gli attaccanti spiccano le assenze di Lacazette e Ben Yedder del Siviglia, quest’ultimo autore di un’ottima Champions League reo di aver eliminato dalla competizione con la squadra spagnola il Manchester United. Esclusi eccellenti anche negli altri reparti, dove non figura il nome del centrocampista del Psg Adrien Rabiot, lasciato fuori come spiegato in conferenza stampa dallo stesso CT per la presenza degli insostituibili Matuidi e Pogba.

I NUOVI – I grandi esclusi saranno degnamente sostituiti da giocatori che negli ultimi due anni sono esplosi nei loro rispettivi club. Nel reparto offensivo, il CT Deschamps non poteva fare a meno di non convocare l’attaccante del Psg Kylian Mbappé, oltre che all’esterno del Marsiglia Florian Thauvin e Nabil Fekir del Lione. I tre attaccanti hanno messo a segno nel campionato francese ben 51 reti in tre, e andranno a completare l’attacco francese con l’inamovibile Antoine Griezmann, la punta del Chelsea Olivier Giroud e Ousmane Dembelé del Barcellona, quest’ultimo protagonista di una sfortunatissima stagione in quanto infortunatosi nella partita di esordio nella Liga contro il Getafe. L’infortunio riguarda il tendine del bicipite femorale della coscia sinistra che ha costretto Dembelé a rimanere fuori dai campi da gioco per ben 4 mesi. Attualmente è pienamente recuperato ed è pronto a rendersi protagonista con la maglia della Francia.

potrebbe interessarti ancheFrancia, con un Griezmann così si può sognare. I galletti vogliono stupire ai Mondiali di Russia

ECCO LA LISTA DEI 23 CONVOCATI
PORTIERI – Areola (PSG), Lloris (Tottenham), Mandanda (Marsiglia)

DIFENSORI – Sidibé (Monaco), Pavard (Stoccarda), Kimpembe (PSG), Umtiti (Barcellona), Varane (Real Madrid), Rami (Marsiglia), Lucas Hernandez (Atletico Madrid), Mendy (Manchester City)

CENTROCAMPISTI – Nzonzi (Siviglia), Lemar (Monaco), Kanté (Chelsea), Matuidi (Juventus), Pogba (Manchester United), Tolisso (Bayern Monaco)

potrebbe interessarti ancheCalciomercato Milan, il bomber del futuro arriva dalla Francia?

ATTACCANTIFekir (Lione), Griezmann (Atletico Madrid), Giroud (Chelsea), Mbappè (PSG), Thauvin (Marsiglia), Dembelé (Barcellona)

LE RISERVE – Ben Yedder, Coman, Costil, Debuchy, Digne, Lacazette, Martial, Rabiot, Sakho, Sissoko, Zouma.

 

notizie sul temaduring the UEFA Champions League group B match between Paris Saint-Germain and Celtic FC at Parc des Princes on November 22, 2017 in Paris, France.Coppa di Francia: in finale il PSG affronterà un club di Terza DivisioneCoppa Davis: Pouille-Seppi apre Italia-Francia, poi Fognini-ChardyAmichevoli ma non troppo: venerdì di grandi sfide dal sapore mondiale
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: