Inter, Skriniar sempre più insostituibile. Lo slovacco è stato sempre presente in campionato

Pubblicato il autore: danilotaverniti Segui
MILAN, ITALY - DECEMBER 03: Milan Skriniar of FC Internazionale Milano in action during the Serie A match between FC Internazionale and AC Chievo Verona at Stadio Giuseppe Meazza on December 3, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Era arrivato in estate tra lo scetticismo generale dei tifosi nerazzurri, stiamo parlando del difensore Skriniar, l’Inter su di lui aveva fatto un’investimento importante e molto alto. Stiamo parlando di 25 milioni di euro per un calciatore di 23 anni con poca esperienza in Serie A, se non le 35 presenze la passata stagione con la maglia della Sampdoria. Il club nerazzurro ci aveva visto lungo, il difensore slovacco ha lasciato il segno in questa stagione con prestazioni veramente al limite della perfezione. Perfetto in difesa e molto insidioso anche in fase offensiva, il classico difensore tutto fare che ogni allenatore vorrebbe avere.

potrebbe interessarti ancheInter, Modric smentisce i contatti con i nerazzurri: “Una grande bugia”

I numeri la dicono lunga sulla sua importanza nelle scelte di Luciano Spalletti, l’ex centrale della Sampdoria è stato utilizzato in tutte le gare di campionato. Ben 37 presenze per lui con 4 reti all’attivo, niente male per uno che in Serie A aveva poca esperienza ed era considerato un acquisto non valido. Il progetto Inter parte proprio dalla sua conferma, attenzione comunque all’assalto del Manchester Utd che in estate potrebbe puntare forte su di lui, si parla di 60 milioni di euro pronti per convincere l’Inter a cederlo. Cifre difficili da rifiutare per qualsiasi club, considerando che i nerazzurri otterrebbero una plusvalenza enorme dalla sua cessione.

potrebbe interessarti ancheSassuolo-Inter: ecco perchè i nerazzurri sono stati i primi a pagare le modifiche al VAR

notizie sul temaSassuolo-Inter, la manovra nerazzurra lenta e prevedibile. Serve un cambio di passo immediatoMagnani, esordio da grande in Sassuolo-Inter: la Juventus ha già trovato il nuovo Caldara?Inter con le ruote sgonfie: il flop col Sassuolo nasce a centrocampo
  •   
  •  
  •  
  •