Napoli, Mertens come Higuain? Arsenal e Manchester United pronti a pagare la clausola

Pubblicato il autore: Luciano Nervo Segui
NAPLES, ITALY - OCTOBER 21: Dries Mertens of SSC Napoli in action during the Serie A match between SSC Napoli and FC Internazionale at Stadio San Paolo on October 21, 2017 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

E’ l’estate del 2016, Gonzalo Higuain ha appena concluso una vera e propria annata da sogno a livello individuale: 36 gol in 35 presenze. Unica pecca è però il fatto che la sua attuale squadra, il Napoli, non è riuscita a vincere il campionato, nonostante un bomber da un gol a partita, e nonostante la squadra che si è aggiudicata la competizione, la Juventus, si sia trovata ad una distanza dalla vetta di 9 punti. Ciò porta Gonzalo, decisamente deluso, grazie alla presenza di una clausola rescissoria superiore ai 90 milioni, a passare proprio dalla sponda dei rivali juventini.

potrebbe interessarti ancheCalciomercato Napoli, Inglese-Grassi al Parma: pronto l’ultimo assalto a Belotti?

E’ maggio 2018, quasi 2 anni dopo l’erede di Higuain, Dries Mertens, rischia di lasciare la città sotto il Vesuvio, praticamente per gli stessi motivi dell’argentino: delusione per la stagione che sembra stia andando verso un’altra sconfitta, e per la presenza di una clausola rescissoria. Ebbene sì, De Laurentiis sembra non avere imparato la lezione, anzi il contrario, perché la clausola si fermerebbe ai soli 28 milioni di euro, cifra sconcertante, dato il talento del belga, e le pazze cifre dell’odierno mercato impazzito.

potrebbe interessarti ancheLIVE Mercato Napoli: con Inglese al Parma, sogno Balotelli per l’attacco

Almeno questa volta la clausola è valida solo per le offerte estere. In particolare dall’Inghilterra sarebbero Arsenal e Manchester United le più interessate. L’Arsenal dato l’imminente cambio in panchina potrebbe essere una spiaggia in rinascita, mentre allo United Dries si andrebbe a ricongiungere con i compagni di nazionale Fellaini e Lukaku. Nel frattempo i partenopei farebbero meglio a cercare un ipotetico sostitutivo bomber, che possa far avverare quel loro “sogno nel cuore”

notizie sul temaKIEV, UKRAINE - JUNE 23: In this handout image provided by UEFA, Mario Balotelli of Italy talks to the media during a UEFA EURO 2012 press conference at the Olympic Stadium on June 23, 2012 in Kiev, Ukraine. (Photo by Handout/UEFA via Getty Images)Balotelli vuole lasciare il Nizza. Il Napoli può provarci in extremisIl debutto di Cristiano Ronaldo con la Juve: Pistocchi attacca i media, Ziliani se la prende con John ElkannJuve A-Juve B 5-0: 1° goal in bianconero di Cristiano Ronaldo e partita sospesa per invasione (Video Goal)
  •   
  •  
  •  
  •