Serie A, chi sarà l’ultima retrocessa? La volata salvezza a due giornate dalla fine

Pubblicato il autore: Stefano Salamida Segui

Foto Getty Images © scelta da SuperNews


Serie A
, la lotta per la salvezza entra sempre più nel vivo e dopo le retrocessioni in Serie B di Benevento e Verona, si attende la terza squadra peggiore del campionato. Le squadre coinvolte nella lotta per non retrocedere sono: Cagliari, Udinese, Crotone, Chievo e Spal, tutte divise da soli 2 punti a due giornate dalla fine. Una lotta che non si vedeva da anni, sorprendente e ricca di colpi di scena. In attesa di scoprire l’ultima squadra che lascerà la massima serie, scopriamo il calendario delle ultime due giornate delle 5 formazioni coinvolte nell’incubo della retrocessione.

CAGLIARI – I sardi sono passati da una posizione tranquilla di classifica, a una sorprendentemente pessima. Fino a due mesi fa, la squadra di Lopez viaggiava a metà classifica e mai nessuno avrebbe pensato a una involuzione nel girone di ritorno. Nelle ultime 5 giornate di campionato, infatti, è arrivata una sola vittoria e un pareggio, e complice il buon momento di Spal e Crotone, gli isolani si sono ritrovati ad occupare la terzultima posizione. La situazione del Cagliari è più complicata del previsto in quanto nelle ultime due giornate dovrà affrontare in trasferta la Fiorentina e successivamente tra le mura amiche l’Atalanta, entrambe a caccia di punti per un posto in Europa League. Tutto dipenderà dal risultato del Milan nella finale di Coppa Italia; nel caso i rossoneri dovessero alzare il trofeo, andrebbero direttamente in Europa League scalzando appunto i viola e i bergamaschi, che potrebbero calare in motivazione nelle due partite con i sardi.

UDINESE – I friulani, come i sardi, sono passati letteralmente dalle stelle alle stalle. I bianconeri, nel girone di andata, non sembravano assolutamente candidati alla retrocessione, ma, dopo le ultime 14 partite da incubo con 2 pareggi e 12 sconfitte, si ritrovano a lottare per la permanenza in Serie A. Dopo l’esonero di Massimo Oddo, la società friulana ha affidato la panchina al croato Igor Tudor per provare a risollevare le sorti del club. Ma il calendario dell’Udinese, tuttavia, non è affatto proibitivo, infatti, nei prossimi due turni, faranno prima visita al Verona già retrocesso per poi affrontare alla Dacia Arena il Bologna di Donadoni, già salvo e senza obiettivi.

potrebbe interessarti ancheRoma, De Rossi suona la carica: “Togliamo lo scudetto alla Juve. Totti ? Il solito caz…”

CROTONE – Come per i sardi, il fattore che più preoccupa i calabresi, è il calendario. La squadra di Zenga, infatti, ospiterà nel prossimo turno la Lazio di Inzaghi, in piena lotta alla corsa alla Champions League, mentre nell’ultima giornata sarà ospite al San Paolo contro il Napoli di Sarri. I partenopei hanno abbandonato qualsiasi possibilità di vincere il campionato, ma vorrebbero salutare degnamente i loro tifosi dopo una stagione in cui hanno sfiorato il grande sogno.

CHIEVO – I clivensi, dopo l’esonero di Rolando Maran, rimpiazzato da Lorenzo D’Anna, hanno trovato una vittoria importantissima nell’ultimo turno di campionato nello scontro diretto contro il Crotone. Il Chievo è la squadra sulla carta con il calendario più facile, in quanto dovrà affrontare il Bologna già salvo e nell’ultimo turno il Benevento già retrocesso.

potrebbe interessarti anchePSG, Buffon subito titolare. L’arrivo di Gigi spinge Areola al Napoli

SPAL – La squadra di Semplici, è la formazione che più meriterebbe la salvezza per via dei risultati ottenuti nelle ultime giornate. Gli estensi, infatti, negli ultimi 11 turni di campionato hanno perso solo una volta tra le mura amiche contro la Roma, pareggiando per ben 6 volte e conquistando 4 vittorie. L’impresa per i ferraresi non è, tuttavia, ancora compiuta in quanto negli ultimi due turni affronterà due mine vaganti del campionato, che, anche in assenza di obiettivi, possono risultare squadre pericolose, ovvero, il Torino di Mazzarri e la Sampdoria di Giampaolo.

 

notizie sul temaVERONA, ITALY - JANUARY 05: Udnese players celebrates after Nenad Tomovic of Chievo Verona own goal during the serie A match between AC Chievo Verona and Udinese Calcio at Stadio Marc'Antonio Bentegodi on January 5, 2018 in Verona, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)Udinese, Tudor non confermato. Cesare Prandelli in arrivoBERGAMO, ITALY - MAY 13: AC Milan CEO Marco Fassone looks on before the Serie A match between Atalanta BC and AC Milan at Stadio Atleti Azzurri d'Italia on May 13, 2017 in Bergamo, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)Milan, Fassone tranquillizza i tifosi:”Faremo acquisti anche senza Europa”Milik pressa la Juve: “Scudetto? Secondo posto brucia. Ci riproveremo l’anno prossimo”
  •   
  •  
  •  
  •