Calciomercato, Ciro Venerato a SN: “Sarri andrà al Chelsea, grande mercato di Napoli e Roma. La Juve resta, però, la favorita…”

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui


Ciro Venerato
, giornalista di Raisport, ha commentato ai nostri microfoni alcuni temi caldi del calciomercato. Venerato ha trattato i seguenti temi: mercato del Napoli per poi passare a quello delle milanesi fino ad arrivare alle trattative estere, sbilanciandosi su Sarri al Chelsea.  Venerato ci ha fornito la sua opinione sugli acquisti della Roma e sulla nuova difesa della Juventus che si rafforza di anno in anno..

Quale è il tuo parere sul mercato lampo del Napoli che hanno preso immediatamente, subito dopo la fine del campionato, il nuovo tecnico Ancelotti e Verdi?

Il mercato del Napoli è ancora ai primi vaggiti, però sicuramente Ancelotti è un tecnico di grandissimo livello che ha rimpiazzato un altro bravo e competente allenatore come Sarri. Forse l’ex tecnico è meno conosciuto e meno vincente come Ancelotti però è saggio quanto lui. Fermo restando che Ancelotti è sinonomo di competenza ed esperienza, gli allenatori vincono anche perchè hanno giocatori forti, poi non so se De Laurentiis gli metterà a disposizione la rosa di Psg e Real Madrid, ma sicuro qualche giocatore di altissimo livello arriverà a Napoli per costruire una squadra all’altezza di grandi obiettivi. Verdi è un ottimo giocatore che calcia sia di destro che di sinistro. E’ un potenziale campione che studia da potenziale fuoriclasse“.

Passiamo alla Juventus. I bianconeri con gli acquisti di Perin, Caldara e Spinazzola si sono rafforzati in difesa o saranno penalizzati dall’addio di Buffon?

La Juventus è partita bene perchè credo che Perin è un ottimo portiere e quindi con Szenzny ha colmato l’assenza di Buffon. Caldara sicuramente è un futuro nazionale, invece Spinazzola sarà sei mesi fuori perchè è infortunato, ma comunque un ottimo giocatore che la Juve avrà a disposizione una volta guarito. Credo che l’assetto difensivo dei bianconeri può far a meno dell’ex numero 1 della Nazionale, in qunato già durante questa stagione appena trascorsa Allegri ha fatto le prove generali con super Gigi in panchina e con Szenzny ormai pronto ad ereditare la maglia di Buffon. Credo non ci sarà nessun problema dal punto di vista difensivo“.

potrebbe interessarti ancheJuventus, Allegri a caccia di nuovi record. Contro il Napoli si capirà se lo Scudetto è una formalità

Anche la Roma fa sul serio con gli acquisti di Kluivert e Cristante? I giallorossi possono ambire allo Scudetto ?

La Roma sicuramente è una grande squadra con Kluivert e Cristante credo anche forse con Pastore e Ziyech. Potrà sicuramente lottare per lo Scudetto. Perderà Alisson che è un gran portiere, anche se lo rimpiazzerà con un valido sostituto come Meret, Areola o Donnarumma e quindi comunque cercherà di rafforzare il reparto difensivo. Penso che resterà competitiva e insieme a Napoli e Juve si daranno battaglia per lo Scudetto. Ritengo, però,  che la Juve resterà la più competitiva il prossimo anno“.

E il mercato di Milan e Inter ? Secondo te possono essere le protagoniste della prossima stagione?

L’Inter mi sembra più una certezza, il Milan, invece, ancora un’incognita. I nerazzurri sono partiti molto bene e già hanno preso Lautaro Martinez e soprattutto De Vrji e Asamoah che sono delle forti certezze per rafforzarsi in difesa. Credo acquisterà sicuramente Nainggolan e un esterno forte come uno tra Malcom o Politano o addirittura entrambi. La squadra di Spalletti potrà dare fastidio alla Juve come il Napoli sicuramente. Il Milan è un rebus perchè ancora non conosciamo tante cose e bisogna capire più in là che mercato farà. Quindi non mi sbilancio perchè attendo le mosse che adotterà nel proseguo del mercato“.

potrebbe interessarti ancheJuventus-Napoli, divieto di trasferta per i tifosi partenopei. A cosa serve la tessera del tifoso ?

Ora andiamo all’estero. Cosa pensi di Lopetegui al Real Madrid e poi di Sarri che continua a stare sul taccuino di tutti i maggiori club d’Europa ?

Non mi è piacuto l’atteggiamento della Federazione spagnola, perchè non si esonera Lopetegui, l’allenatore della Nazionale, il giorno prima dell’esordio mondiale. Poi non ho accettato il comportamento del Real che si è mosso come un elefante in cristalleria e il club avrebbe dovuto usare modi e tempistiche diverse per cercare di far capire alla Federcalcio che stava ingaggiando il tecnico. Credo abbiano sbagliato entrambe, però forse più la Federazione. Sarri, invece, credo che debba aspettare solo qualche giorno e sarà il tecnico del Chelsea con il quale ha un accordo ormai da tempo e sostituirà Conte. Chelsea e Napoli alla fine troveranno una via di mezzo per liberare l’allenatore. Nel mese di giugno non vige la clausola che riscatta dal 1 luglio, quindi il Napoli può pretendere 100 milioni o anche zero euro. Non vale quella di 8 milioni che finiva a maggio e ripartirà il 1 luglio. Da Londra dicono che con 5 milioni si potrà appianare la cosa con qualche giocatore forse del Napoli, ma penso che alla fine Sarri andrà sulla panchina dei londinesi“.

Sono iniziati i Mondiali di Calcio. Quali giocatori, secondo te, del torneo potranno anche essere i protagonisti del calciomercato?

Per quanto riguarda i Mondiali ci sono tantissimi giocatori interessanti. Moltissimi sono i giovani da seguire, alcuni già sono conosciuti e potranno affermarsi ancor di più come Bentancur e Gabriel Jesus. Credo quello che potrebbe dire la sua è Dolberg dell’Ajax che al Mondiale veste la maglia della Danimarca“.

notizie sul temaRoma, Di Francesco rischia l’esonero. Montella e Paulo Sousa i possibili sostitutiFrosinone-Juventus, bianconeri cinici e pazienti con Cristiano Ronaldo-BernardeschiBernardeschi, il jolly che fa volare alto la Juventus. Allegri sta facendo un favore anche a Mancini
  •   
  •  
  •  
  •