Golovin-Juventus, accordo ad un passo: si tratta sulle cifre. Ecco il rinforzo per Allegri

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Golovin potrebbe essere nelle prossime ore il nuovo calciatore della Juventus: le parti si sono incontrate per trovare un accordo in merito alle richieste del CSKA Mosca, intenzionato a monetizzare il più possibile, e all’offerta di fatto presentata dalla dirigenza del club bianconero, speranzoso di sborsare un cifra inferiore rispetto a quella richiesta.
La nuova Juventus dunque partirebbe dal gioiellino russo: Golovin, impegnato al prossimo Mondiale in patria, avrà la possibilità di mostrare le sue doti nella competizione in questione, per poi fare un importante salto di qualità per accasarsi con il club bianconero, alla corte del tecnico Massimiliano Allegri.
Il nome di Aleksandr Golovin faceva gola a molti club europei: per il centrocampista 22enne del CSKA Mosca si era avuto nelle ultime ore un continuo via vai di società, interessate ad accaparrarsi le prestazioni sportive del talento russo. Ma allo stato, però, solo la Juventus sembra essere più forte di tutte le altre plausibili concorrenti ed è proprio per questo motivo che il duo Marotta-Paratici potrebbe chiudere a breve la trattativa per l’approdo del calciatore all’ombra della Mole.
A rendere più evidente l’operazione è anche il Corriere dello Sport, che ha sottolineato come Golovin abbia detto di sì alla Juventus, affascinato soprattutto dall’idea di fare quell’importante salto di qualità tanto sognato e poter giocare con un club plurititolato in Italia.

Le cifre dell’accordo con il CSKA Mosca per Golovin: la Juventus chiede uno sconto

L’accordo tra il CSKA Mosca e la Juventus deve essere ancora definito, ma considerata la volontà di Golovin e le possibilità di trattare la cifra con il club russo sarà tutto più semplice: la società titolare del cartellino del centrocampista chiede una cifra vicina ai 25 milioni di euro, mentre la dirigenza bianconera vorrebbe chiudere per un’importo non superiore ai 18 milioni. Di sicuro, le parti troveranno un punto di incontro sulla trattativa, provando a chiudere attorno ai 20 milioni.
Con l’arrivo di Golovin si chiudono di fatto le porte per due calciatori bianconeri: Stefano Sturaro e Rolando Mandragora potrebbero non trovare spazio in seno alla rosa e alla stregua chiedere di essere ceduti. Non manca per loro il mercato, considerato che il Genoa li segue da tempo, occhio anche alla Fiorentina che sembrerebbe vicino anche all’ex calciatore del Crotone.

potrebbe interessarti ancheAttenta Juve, il Real è su Pogba

Non solo Golovin: ecco lo stato di fatto delle altre trattative in corso

La Juventus, tuttavia, non vuole chiudere solamente con Golovin: nei giorni scorso si era fatto forte l’interesse per il centrocampista del Real Madrid, Mateo Kovacic: l’addio di Zidane avrebbe di fatto convinto l’ex Inter a lasciare i blancos per accasarsi altrove. Infatti il tecnico transalpino aveva già fatto desistere il calciatore dall’accettare un’allettante offerta dei bianconeri nella scorsa sessione di calciomercato, ma oggi questo paletto non c’è più ed è più plausibile un addio.
L’affare Golovin potrebbe chiudersi tuttavia dopo la brutta notizia di ieri: il Valencia avrebbe rifiutato l’offerta della Juventus su Joao Cancelo. Il terzino portoghese, in forza all’Inter, potrebbe dunque non vestire la maglia bianconera la prossima stagione. La dirigenza della Vecchia Signora avrebbe voluto chiudere la trattativa con un’offerta divisa in 15 milioni a titolo di conguaglio più il cartellino di Marko Pjaca.
Il club spagnolo ha detto di no, speranzoso di incassare un importo pari a 45 milioni di euro: per ora l’operazione è in stand-by, non è escluso che i bianconeri possano virare su altri obiettivi.

notizie sul temaStorie di Calcio: Michel PlatiniCaso Kean-Zaniolo, Di Biagio chiarisce: “le regole vanno rispettate”Moggi: “La Juventus non viene aiutata dagli arbitri. Mandzukic va via, Higuain resta con Sarri”