Milan, Li trova i 32 milioni e un nuovo socio di minoranza. Club salvo ed Europa League possibile

Pubblicato il autore: Massimo Maglietta Segui

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

La notizia del giorno è che Mr Li sembra aver trovato i 32 milioni per l’aumento di capitale, ma soprattutto un nuovo socio di minoranza. Per capire se  tutto questo possa far cambiare idea alla Uefa dovremmo aspettare le prossime settimane. In caso di esito negativo della sentenza della camera giudicante che si riunirà il 19, il Milan potrà far ricorso al Tas di Losanna che può anche ribaltare il verdetto. Insomma prima della fine del mese il Milan e soprattutto i tifosi, non sapranno se nella prossima stagione parteciperanno alle Coppe Europee.

Al momento da Casa Milan non trapela nulla sul nuovo socio di minoranza trovato da Mr Li. Mirabelli e Fassone intanto continuano il loro tour in giro per l’Europa alla ricerca di giocatori che possano far fare il salto di qualità ai rossoneri. Nei giorni scorsi si vociferava che il ds rossonero sarebbe andato in Russia per seguire il mondiale. Dal 1 luglio, giorno dell’apertura ufficiale del mercato, il Milan non vuole farsi trovare impreparato sul mercato. Mirabelli potrebbe anche portare avanti trattative intavolate già durante Russia 2018. La manifestazione sarà utile anche ai giocatori inseriti nella lista dei cedibili. Il Milan cercherà di fare mercato anche tramite qualche plusvalenza.

potrebbe interessarti ancheMilan, futuro a stelle e strisce? Attesa per lunedì la sentenza UEFA

Mr Li corsa contro il tempo per evitare l’esclusione dalla Europa League

Quella di Mr Li è una vera e propria corsa contro il tempo. La settimana prossima il Milan si presenterà davanti alla camera giudicante della Uefa. Al momento non sappiamo se il nome di questo nuovo socio di minoranza verrà svelato in questi giorni. Sembra che questo nuovo ingresso nel Milan potrebbe portare all’estinzione del debito di 300 milioni verso Elliott. A quel punto il fondo americano potrebbe anche farsi da parte.

Queste al momento sono solo voci, come quelle relative al mercato rossonero. Qualche giorno fa in rete è uscita una notizia, secondo la quale Mirabelli vorrebbe proporre al Chelsea uno scambio Donnarumma – Morata. Lo spagnolo non ha chiuso del tutto la porta ai rossoneri come successo la scorsa estate. Quindi lo scambio potrebbe essere anche fattibile. Il mercato del Milan comunque verrà influenzato anche dalla sentenza della camera giudicante della Uefa e dal Tas di Losanna. Possiamo dire che il blitz milanese del presidente del Milan, ha avuto i suoi frutti.

potrebbe interessarti ancheMilan, sarà Carolina Morace l’allenatore della squadra femminile: contratto fino al 2020

La società rossonera e soprattutto i tifosi sperano che questa vicenda  si risolva con una multa o sanzione per quanto riguarda il mercato, ma non  con l’esclusione dall’Europa League.  Sarebbe un danno d’immagine per la nuova proprietà rossonera.

notizie sul temaMILAN, ITALY - NOVEMBER 23: AC Milan Sportif Director Massimo Mirabelli looks on before the UEFA Europa League group D match between AC Milan and Austria Wien at Stadio Giuseppe Meazza on November 23, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)Mercato Milan, Gattuso blinda Suso. Zaza-Wilshere è il piano B di Mirabelli?during the pre-season friendly match between SSC Napoli and OGC Nice at Stadio San Paolo on August 7, 2016 in Naples, Italy.Mercato Napoli: Areola per il dopo Reina, ma non soloThomas Ricketts, ecco il profilo del possibile nuovo socio del Milan
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: