Zanardi: “Balotelli capitano? E’ un tema un po’ complicato…”

Pubblicato il autore: Luciano Nervo Segui
KIEV, UKRAINE - JUNE 23: In this handout image provided by UEFA, Mario Balotelli of Italy talks to the media during a UEFA EURO 2012 press conference at the Olympic Stadium on June 23, 2012 in Kiev, Ukraine. (Photo by Handout/UEFA via Getty Images)

Mario Balotelli – Foto Getty Images © scelta da SuperNews

L’ex pilota di Formula 1 è stato interpellato a “Circo Massimo” su “Radio Capital”, e il tema principale è stato proprio quello riguardante la fascia di capitano della nazionale azzurra, che potrebbe essere assegnata proprio al nuovo numero 9 della nuova Italia targata Mancini, Mario Balotelli : “E’ un tema un po’ complicato, siamo diventati schiavi del politically correct, ma se questo è accaduto ci saranno delle ragioni”. Per Alex un vero capitano deve avere caratteristiche che non fanno parte del repertorio del giocatore del Nizza: “Servono nervi saldi e bisogna essere lucidi. La fascia di capitano deve essere una cosa indipendente dalla sua storia personale e quello che ha passato. Non può essere un premio di consolazione per certe persone. Le cose non si rivendicano, si devono meritare. Bisogna anche saper gestire quel ruolo.”

potrebbe interessarti ancheBalotelli: tra Super Mario ed eterno incompiuto alla ricerca della consacrazione

Balotelli ha anche trattato l’argomento “fascia di capitano”, come un passo avanti verso l’integrazione degli immigrati all’interno della società italiana, che si rispecchierebbero proprio in Mario. E Alex ha voluto toccare anche questo argomento: “Io vivo la mia disabilità in modo estremamente disincantato, è una cosa che mi è accaduta ma l’ho superata. Ci sono invece persone che sono molto irritate, suscettibili ai termini, a ciò che gli si dice. Mario ha un enorme talento, ma è un ragazzo che ogni tanto non riesce a ‘mettere tutto in bolla’ come si dice. Magari si irrita per cose che vorrebbero essere complimenti e non si accorge di uno che gli rivolge una vera offesa. Certe battaglie, come quella contro il razzismo, vanno fatte nei luoghi opportuni e non so se la Nazionale lo sia. Dobbiamo interrogarci se possa prestarsi a una lotta certo importante, sulla quale dobbiamo ancora fare tanta strada. Però in altre sedi“.

potrebbe interessarti ancheInter, Wanda Nara sulle critiche a Icardi: “Mauro potrebbe scoppiare”

notizie sul temaZanardi e l’infinito che si chiama Daytona: “Perché non sognare?”KIEV, UKRAINE - JUNE 23: In this handout image provided by UEFA, Mario Balotelli of Italy talks to the media during a UEFA EURO 2012 press conference at the Olympic Stadium on June 23, 2012 in Kiev, Ukraine. (Photo by Handout/UEFA via Getty Images)Balotelli e il possibile ritorno al Milan. I tifosi inveiscono, lui li attacca: “Irriconoscenti”KIEV, UKRAINE - JUNE 23: In this handout image provided by UEFA, Mario Balotelli of Italy talks to the media during a UEFA EURO 2012 press conference at the Olympic Stadium on June 23, 2012 in Kiev, Ukraine. (Photo by Handout/UEFA via Getty Images)Balotelli, il calcio italiano non ha più bisogno di lui. Mancini lo scarica:”Sta disperdendo il suo talento”
  •   
  •  
  •  
  •