Bari, ci salvi chi può. Ricapitalizzazione o saranno guai

Pubblicato il autore: Stefano Salamida Segui
PALERMO, ITALY - APRIL 30: Nene' oif Bari celebrates with teammates after scoring the equalizing goal during the serie A match between US Citta di Palermo and AS Bari at Stadio Renzo Barbera on April 30, 2018 in Palermo, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Bari, ricapitalizzazione o saranno guai. Sono giorni caldissimi per il futuro della squadra pugliese. La situazione, infatti, è ancora in bilico, nonostante la società abbia diramato un comunicato ufficiale per chiarire la vicenda ai propri tifosi: “F.C. Bari 1908 S.p.A. comunica che, nei termini previsti dalla delibera dell’assemblea straordinaria del 15 giugno 2018, entrambi gli azionisti hanno fatto pervenire le rispettive dichiarazioni di esercizio del diritto di opzione, unitamente alla relativa documentazione, per la sottoscrizione dell’aumento del capitale sociale. Il Consiglio di Amministrazione ed il Collegio Sindacale sono stati convocati per lunedì 9 luglio 2018, alle ore 16.30, per l’esame delle dichiarazioni pervenute dai soci e per l’assunzione dei conseguenti provvedimenti“.

In sintesi, nella giornata di domani il CdA si pronuncerà sulla posizione di Giancaspro e Paparesta. Se sarà tutto regolare, il Bari potrebbe definirsi salvo, in caso contrario, il termine ultimo di una ricapitalizzazione aperto anche a degli investitori esterni, sarà entro e non oltre mercoledì 11. A questo punto i tifosi biancorossi sperano che tutto si risolva nel miglior modo possibile entro i termini prefissati. Il club biancorosso, infatti, se nessuno effettuerà la ricapitalizzazione di 4,6 milioni di euro, rischierebbe di salutare la Serie B e il calcio professionistico, ripartendo dal calcio dilettantistico e quindi dal campionato di Serie D.

potrebbe interessarti ancheBari-Sancataldese 4-1 (Video Gol Highlights): in rete Neglia (doppietta), Floriano e Piovanello

Uno scenario orribile per una piazza importante come quella di Bari. Le grandi imprese in Serie A, le emozionanti coreografie della Curva Nord, la famosa esultanza del trenino che ha caratterizzato la squadra pugliese negli anni 90, rischiano di restare solamente un lontano ricordo. La tifoseria ha sempre sognato il ritorno di quei bei tempi, ma le solite situazioni societarie hanno sempre rallentato il realizzarsi di questo desiderio.

DAI PROBLEMI SOCIETARI, ALLA PROGRAMMAZIONE PER LA PROSSIMA STAGIONE
Nonostante la difficile situazione societaria in attesa del CdA di domani, il DS biancorosso Sogliano non si ferma e guarda avanti con ottimismo, cercando di ricostruire l’organico della squadra in vista della prossima stagione. Le decisioni sul futuro societario non fermano i piani di ricostruzione del post Fabio Grosso, per un Bari, che, comunque vada, non vuole farsi trovare impreparato. Salvo imprevisti, la nuova panchina dei galletti sarà affidata all’ex allenatore del Mestre Mauro Zironelli, che avrebbe già dato la sua disponibilità, effettuando anche un sopralluogo in Trentino, la sede estiva del ritiro biancorosso. Il nuovo preparatore dei portieri, invece, sarà molto probabilmente l’ex portiere di Perugia e Inter Andrea Mazzantini. Per quanto riguarda il calciomercato, in attesa degli sviluppi sul futuro della società, non saranno effettuati acquisti costosi, ma non sono escluse operazioni a costo zero.

potrebbe interessarti ancheIl Bari su Dazn: depositata una manifestazione d’interesse, in settimana l’annuncio?

Dopo le partenze di Cissè al Verona, di Greco alla Cremonese e di Sabelli al Brescia, ad oggi, l’unico acquisto della società biancorossa è il giovane difensore Michele Somma, classe 95 ed ex primavera di Roma e Juventus. Con le difficili permanenze di Galano, Anderson ed Henderson, entrambi al centro di trattative di mercato, i biancorossi sarebbero vicinissimi a rinnovare il contratto a Brienza e Nenè, due pedine di esperienza su cui il Bari vorrebbe ripartire in vista della prossima stagione.

notizie sul temaSerie D, nobili decadute: Avellino e Bari a valanga, Cesena e Modena vittorie di misura. La Reggiana ko.VALENCIA, SPAIN - FEBRUARY 08: Official ball of the 2018 FIFA World Cup prior to the Copa de Rey semi-final second leg match between Valencia and Barcelona on February 8, 2018 in Valencia, Spain. (Photo by Manuel Queimadelos Alonso/Getty Images)Gironi Serie D 2018/19: Bari e Avellino divisi, torna il ModenaNAPLES, ITALY - NOVEMBER 01: Supporters of SSC Napoli cheer their team during the UEFA Champions League group F match between SSC Napoli and Manchester City at Stadio San Paolo on November 1, 2017 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)Il mercato “conservativo” di Aurelio De Laurentiis: priorità Bari o Napoli ancora nel cuore?
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: