Chelsea che paradosso, Conte non fa sconti e Sarri deve aspettare

Pubblicato il autore: Walther Bertarini Segui

(Foto di Maurizio Lagana/Getty Images – scelta da Supernews )

Situazione paradossale quella che sta accadendo al Chelsea. La squadra si è ritrovata a Cobham per il ritiro, solo che si è presentato Antonio Conte, che resta con le valigie in mano in attesa di Maurizio Sarri. Si è venuta a creare una situazione di stallo sulla panchina dei Blues.

potrebbe interessarti ancheTorino-Inter probabili formazioni: le scelte di Mazzarri e Conte

Il Chelsea non ha ancora licenziato Conte in attesa di trovare una strategia per evitare la buonuscita e nello stesso tempo la trattativa per Sarri è improvvisamente rallentata. L’ex ct dell’Italia ha fatto sapere di non c0ncedere una sterlina di sconto in caso di esonero e pretendo l’intero pagamento dell’ultima annualità ( circa dieci milioni fino al 30 giugno 2019). Parallelamente Sarri è legato col Napoli, nonostante l’arrivo di Carlo Ancelotti, e la società partenopea non è disposta a rinunciare alla clausola rescissoria di 8 milioni di euro. Situazione complicata per Rom
an Abramovich che sarebbe costretto a pagare una doppia penale, quindi ora sembra temporeggiare. Da una lato pensava che Conte trovasse un’altra squadra di modo da chiedere la risoluzione del contratto, dall’altro auspicava in una disponibilità maggiore di Aurelio De Laurentiis. Quindi ora il filo si è ingarbugliato: nessuna delle circostanze di cui si auspicava Abramovich si è concretizzata. Il Chelsea quindi preparerà il ritiro con un allenatore che forse non siederà alla prima giornata di Premier League. Conte è rientrato sabato a Londra dirigendo il primo allenamento pubblicando una foto sul profilo Instagram con tutto lo staff apparendo in un clima di distensione. Il Chelsea si è guradato bene dal ripubblicare la foto sottolineando lo strappo tra le parti. In attesa el ritorno dei Nazionali si sono rivisti Fabregas, Morata e Alonso il cui futuro è incerto.

potrebbe interessarti ancheInter o Juventus: a chi farà bene la sosta?

notizie sul temaInter-Hellas Verona 2-1: i nerazzurri fanno 30 e lode!L’Inter va ancora oltre i propri limiti: 2-1 al VeronaNon è ancora la Juve di Sarri e Ronaldo non brilla, ma arriva la qualificazione
  •   
  •  
  •  
  •