Infortunio Nainggolan, distrazione muscolare per il belga: salta Zenit-Inter

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Radja Nainggolan – Foto originale Getty Images© scelta da SuperNews

Infortunio Nainggolan, l’esito degli esami. Il Club nerazzurro ha diramato un comunicato in merito alle condizioni di Nainggolan e Karamoh: “Esami strumentali per Radja Nainggolan e Yann Karamoh all’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano: distrazione muscolare al retto femorale della coscia sinistra per il centrocampista belga, lieve distorsione al ginocchio destro per l’attaccante francese. In entrambi i casi le condizioni saranno valutate nei prossimi giorni”. Entrambi salteranno Inter-Zenit San Pietroburgo di sabato 21 luglio. 

Infortunio Nainggolan, problema muscolare per il ninja. E’ nerazzurro da poco, ma è già diventato il fulcro della manovra della squadra di Spalletti. Prova ne è che una volta uscito lui dal campo la luce si è spenta contro il Sion. Prima sconfitta stagione per l’Inter e primi problemi di infortuni. Radja Nainggolan è uscito dal campo dopo 20 minuti nel test amichevole con gli svizzeri e senza di lui non è stata la stessa cosa. Il belga non dovrebbe avere nulla di particolarmente grave, la sua è stata un’uscita precauzionale per evitare guai peggiori. Contro il Sion ci sono stati i primi minuti stagionali di Mauro Icardi. Il capitano nerazzurro ha giocato l’ultima mezz’ora, al posto di Lautaro Martinez. L’ultimo arrivato in casa Inter ha faticato contro gli svizzeri, ma è più che comprensibile a questo punto della preparazione.

potrebbe interessarti ancheInter, Modric smentisce i contatti con i nerazzurri: “Una grande bugia”

Infortunio Nainggolan, il belga salta l’amichevole con lo Zenit? In attesa degli esami strumentali sembra improbabile un utilizzo di Nainggolan nel prossimo test pre-campionato dell’Inter. Tra due giorni, a Pisa, ci sarà Inter-Zenit San Pietroburgo. I russi, ex squadra di Spalletti, saranno più avanti nella preparazione. Un altro impegno che testerà la crescita del rendimento nerazzurro. Il 24 luglio ci sarà Sheffield United-Inter, in Inghilterra. Il primo impegno nell’International Champions Cup, il 28 luglio a Nizza contro il Chelsea, potrebbe essere buono per rivedere Nainggolan in campo. A un mese dall’inizio del campionato c’è tempo per assorbire qualche acciacco.

Infortunio Nainggolan, serve un vice-Ninja a Spalletti?

Infortunio Nainggolan, altro sforzo sul mercato? Ieri contro il Sion al posto del belga è entrato il giovane Emmers, ma per la stagione forse serve una controfigura dell’ex Roma. L’annata interista sarà piena di impegni, tra Serie A, Champions League e Coppa Italia, quindi serve una rosa ampia e di qualità. Nell’Inter di oggi non c’è un vero è proprio sostituto di Nainggolan. Spalletti nella passata stagione li ha provati tutti: Joao Mario, Brozovic, anche Vecino e Borja Valero. A gennaio poi è arrivato Rafinha, ma oggi il brasiliano non è più dell‘Inter. Joao Mario è in partenza e gli altri rendono meglio in mezzo al campo.

potrebbe interessarti ancheSassuolo-Inter: ecco perchè i nerazzurri sono stati i primi a pagare le modifiche al VAR

Infortunio Nainggolan, Ausilio pensaci tu. Anche Eder, schierato spesso come supporto a Icardi l’anno passato, ha lasciato l’Inter. Una buona opzione per sostituire Nainggolan poteva essere il giovane Zaniolo, ma è stato ceduto alla Roma proprio per arrivare al Ninja. Probabile a questo punto che i nerazzurri tornino sul mercato. A meno che Spalletti non lavori su quello che ha. Magari Candreva potrebbe interpretare bene quel ruolo. L’ex laziale ha giocato in quella posizione agli inizi della sua carriera. Ora, con la folta concorrenza che c’è sulle fasce, potrebbe riciclarsi come incursore. Un ruolo che gli consentirebbe di ritrovare la via del gol smarrita. Senza Nainggolan c’è anche la possibilità di passare al 3-5-2. Una soluzione che magari si vedrà con lo Zenit. Prima da titolare per la coppia Icardi-Martinez? Due giorni e lo sapremo.

notizie sul temaMagnani, esordio da grande in Sassuolo-Inter: la Juventus ha già trovato il nuovo Caldara?Inter con le ruote sgonfie: il flop col Sassuolo nasce a centrocampoSassuolo-Inter, la manovra nerazzurra lenta e prevedibile. Serve un cambio di passo immediato
  •   
  •  
  •  
  •