Maradona attacca la FIFA dopo il “furto” alla Colombia ai Mondiali

Pubblicato il autore: LucMatt Segui

Foto originale Getty Images© scelta da SuperNews

Diego Armando Maradona attacca la FIFA dopo la sconfitta ai rigori di ieri della Colombia contro l’Inghilterra.
Come ogni sera dopo le partite del mondiale di Russia 2018, Maradona ha fatto l’analisi di ciò che era appena accaduto nella sua trasmissione televisiva in onda sul canale venezuelano Telesur De la mano del 10, condotto assieme al giornalista Victor Hugo Morales. La Colombia aveva appena perso ai calci di rigore il suo ottavo di finale contro l’Inghilterra, e El Pibe de oro non ha risparmiato critiche sull’arbitraggio e in generale contro la FIFA definendo come un “monumentale furto” l’eliminazione della compagine cafetera dal mondiale.
Secondo il campione del mondo 1986 con l’Argentina, l’arbitro statunitense Geiger ha fischiato “un rigore che non era rigore” con il quale gli inglesi si sono portati in vantaggio, e ha poi continuato chiedendosi perché lo statunitense non abbia chiesto l’ausilio del VAR. Maradona non ha poi smesso di attaccare Geiger: “saprà molto di baseball, ma di calcio non sa niente. Non a caso in passato è stato sospeso per sei mesi dopo alcune lamentele“.

potrebbe interessarti ancheLa FIFA pronta a rivoluzionare il mercato: limite ai prestiti gratuiti

L’ex Napoli, che ha un rapporto stretto con il presidente della FIFA Gianni Infantino, si è poi rivolto direttamente al vertice dell’organo di governo del calcio mondiale, tacciandolo di essere un istituto “vecchio e corrotto“, nonostante avesse pensato in un primo momento che con l’arrivo del nuovo presidente la Federazione Internazionale di Calcio avrebbe smesso di essere composta da “ladroni e corrotti“.
Ho esultato come se l’avessi colpita io quella palla di testa” ha detto Maradona riferendosi al gol all’ultimo istante della Colombia che ha portato ai supplementari l’ottavo di finale. “Bisogna denunciare questa situazione, non si può rimanere così. L’Inghilterra non riusciva a penetrare la difesa colombiana e i sudamericani hanno fatto ciò che hanno potuto senza James. Lo dico a Infantino: tutto ciò non è ammissibile” ha sentenziato Maradona.

potrebbe interessarti ancheMaradona, l’ex Pibe de Oro protagonista in Messico: “Sono stato malato per 14 anni, ora voglio vedere il sole”

notizie sul temaMaradona lascia la Bielorussia: i messicani del Dorados De Sinaloa la sua nuova squadraMaradona show in Argentina: intervista da ubriaco alla guida, insulta il nipote in diretta tv (VIDEO)PARIS, FRANCE - NOVEMBER 22: Neymar of PSG during the UEFA Champions League group B match between Paris Saint-Germain and Celtic FC at Parc des Princes on November 22, 2017 in Paris, France. (Photo by Catherine Ivill/Getty Images)Fifa Best Men’s Player 2018: c’è Cristiano Ronaldo. Assente Neymar
  •   
  •  
  •  
  •