Olimpiadi di Parigi, quanto parlare di questo evento enorme

Pubblicato il autore: Simona Caporilli Segui


Olimpiadi di Parigi, quanto parlare di questo evento sportivo tanto importante, che ci sta coinvolgendo tutti quanti e ci sta innamorando veramente, e ci sta affascinando ogni giorno di più. Ogni giorno sentiremo parlare di Olimpiadi e di giochi, prima di Tokyo e durante Tokyo. Intanto questi giochi ci stanno prendendo, e la partita divdtasera data in onda su Rai Sport è davvero affascinante. Affascinante come poche persone sanno fare, affascinante come pochi. La Francia ieri ha stravinto. Ma è anche l’Italia dei gialli quella che si staglia dietro a questo mondiale, questo mondiale che sembra sempre dietro l’angolo, tanto è sincero il tifo che si respira nell’aria. La Russia sta dando prova di se’, ma la Croazia resiste in maniera esemplare, dando il gong dell’1 a 1. Ecco quali sono i risultati di questo mondiale inerpretativo e sincero. Un mondiale che ci stupisce sempre di più e che sembra perdere i connotati di una gara agonistica per prendere quella di un agone sportivo senza precedenti, e sincero e fatto di cuore veramente. Un amore di sport?, verrebbe da dire, ed è vero, sicuramente per chi ama essere davanti al televisore a godersi una buona ora di sport. Cosa è un mondiale? Una gara agonistica, ecco cosa è stato per davvero questo mondiale da urlo, e tutti si chiedono come saranno le Olimpiadi. Tokyo, sì e’vero, ma sembra lontano, e quello che sembra vicino essere sembra le Olimpiadi di Parigi, e sono sempre più vicine quelle francesi, per l’appunto, visto che è di Parigi che stiamo parlando, per la bellezza dei connotati e la bellezza della città protagonista innata di questa competizione. Bubka, e le famiglie degli atleti, parteciperanno tutte a questa grande competizione, e non mancheranno le presenze di Beckham e famiglia. Che sono anche ai mondiali. Sulla stampa, Brad Pitt e i suoi fan si sono detti felicissimi di questa competizione, e si sono detti felicissimi di questa competizione che si sta facendo in tutto il mondo, e in tutto il mondo conosciuto. E sono diecimila le firme apparse su i nostri quotidiani per raccontarlo e renderlo gradevole alla gente. Dieci milioni di telecamere puntata sul mondiale, dodicimila giornalisti accreditati al giorno, e tanta voglia di fare durante la sera, quando  la notte fa capolino e il mondiale si affaccia. Eccole allora sfidare il mondiale con le atlete migliori del mondo e con gli atleti migliori del mondo a conteggiare i giornali e le riviste che parlano di noi tutti i giorni. Ecco di cosa hanno bisogno oggi i ragazzi, di leggere le riviste che parlano di attualità e di mestizia tutti i giorni ma anche, come in questo periodo, di sport. Un periodo che parla di sport e di bellezza tutti i giorni (pensate solo ai divi che vi partecipano e che vi stanno partecipando, e alle riviste patinate che se ne stanno occupando), e che parla e racconta le partite di oggi. Ecco a cosa siamo abituati?‍♀️. Alla bellezza quotidiana.

  •   
  •  
  •  
  •