Sandro Piccinini controcorrente su Cristiano Ronaldo-Juve: “Non basta, difesa ha bisogno di alternative”

Pubblicato il autore: Debora Stracqualursi Segui

                       (Photo by Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images selezionata da SuperNews)

Con l’acquisto di Cristiano Ronaldo, la Juventus ha portato a termine il fatidico ‘affare del secolo’, quell’affare che certamente andrà a cambiare totalmente gli equilibri della Serie A. Con Cristiano Ronaldo l’obbiettivo Champions ( che non viene vinta dai bianconeri dal 1996 ), deve e vuole essere raggiunto nel migliore dei modi.

potrebbe interessarti ancheRugani-Roma possibile, tutto dipenderà da Cetin

E’ chiaro che il fuoriclasse portoghese rappresenterà senza dubbio la possibilità del vero salto di qualità per la Juve; sappiamo bene la differenza che fa nei momenti decisivi (ciò che sino ad oggi è forse mancato ai bianconeri per molto tempo ) ma è pur vero che la “squadra” conta molto.

Sono vari i giornalisti che si stanno soffermando sull’argomento; anche Sandro Piccinini ha voluto infatti spendere qualche parola riguardante questo discorso; ospite su Mediaset nel corso di una trasmissione di approfondimento sul Mondiale, il popolare telecronista ha specificato che il solo acquisto di Cristiano Ronaldo non basta a risolvere quelle che sono attualmente le lacune della Juventus: “Come sarà la Juventus del futuro? Dipende dal resto della campagna acquisti, Ronaldo non risolve tutti i problemi. Emre Can è un ottimo acquisto, dal centrocampo in su la Juventus ha una grande qualità, forse nel reparto difensivo dovrà avere qualche alternativa in più visto l’anagrafe”.

potrebbe interessarti ancheMandzukic-Bayern, salta tutto! Si fa avanti un’ italiana?

Dichiarazioni controcorrente quelle del giornalista condivise prevalentemente da chi sulla vicenda Ronaldo sta mantenendo un minimo di obiettività.

notizie sul temaForlan: “Cristiano Ronaldo? Un egocentrico sempre davanti allo specchio”Juventus, e se Emre Can partisse? Due pretendenti per il tedescoNeymar, Paratici non molla e prova a rimettere in corsa la Juventus
  •   
  •  
  •  
  •