Inizia il campionato – La prima giornata

Pubblicato il autore: Marcuz Segui
Inizia il campionato - La prima giornata

Cristiano Ronaldo – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Inizia il campionato – La prima giornata

Pochi minuti e daremo il benvenuto all’ennesimo campionato di Serie A. Ancora un po’ d’attesa e prenderà il via la competizione calcistica nazionale più attesa; quella che quest’anno ha un sapore particolare.

La nostra Serie A, sembra essere tornata ai fasti di un tempo quando il campioni di tutto il mondo guardavano on particolare interesse al nostro campionato prima che il “flusso migratorio” dei nostri calciatori verso altre nazioni iniziasse.

E’ inutile dire che, a prescindere dai campanilismi vari, i tifosi italiani guarderanno con particolare attenzione alle gesta di Cristiano Ronaldo. Riuscirà, finalmente, la Juventus a conquistare la tanta ambita coppa dalle grandi orecchie? La strategia della Vecchia Signora di puntare su Bonucci verrà premiata? E quali saranno le squadre antagoniste per lo scudetto? Il Napoli riuscira con Ancelotti a colmare un mercato avaro di grandi colpi? E le milanesi? Inter e Milan sembrano aver migliorato notevolmente le loro rose. Basterà per competere con la Juventus oppure ambiranno ad una qualificazione da Champions? E le due romane saranno da meno? Quale sarà la vera sorpresa del campionato? Atalanta? Torino? Fiorentina?

Interrogativi che ogni amante di questo sport si è fatto. Domande che cominceranno a trovare qualche conferma già a partire da questo pomeriggio con l’anticipo ChievoJuventus e con gli occhi di tutto il mondo puntati su Cristiano Ronaldo.

potrebbe interessarti ancheFrey rivela:”Stavo per morire per un virus”

Ma quali saranno gli incontri di questa prima giornata:

CHIEVO – JUVENTUS
Detto dell’esordio in campionato di Cristiano Ronaldo, Allegri dovrà pensare alla migliore formazione per un avvio che, statisticamente, non è mai semplice. Difficile vedere titolare Bonucci, mentre Emre Can dovrebbe partire titolare così come Cuadrado. Per i clivensi, dopo una tormentata estate con le note vicende extra calcistiche, probabile debutto per Rossettini e Depaoli per un debutto in salita.

LAZIO – NAPOLI
C’è molta curiosità per il ritorno in una panchina italiana per Carletto Ancelotti. In porta Karnezis, in centrocampo il confermato Hamsik ed in attacco lo scugnizzo Insigne al fianco di Milik. Per i biancocelesti forti dell’ambito Milinkovic-Savic, con diversi squalificati e qualche giocatore in forte dubbio (Murgia e Berisha), un debutto difficile.

TORINO – ROMA
Una possibile sorpresa è la squadra granata, sebbene difficilmente disporrà dei nuovi acquisti Zaza e Soriano. La Roma orfana di Nainggolan è pronta a far esordire Pastore dal primo minuto a supportare il duo Dzeko e Schick, una coppia d’attacco che sicuramente farà ben parlare di se.

BOLOGNA – SPAL
Il rimaneggiato Bologna di Pippo Inzaghi affronterà una coriacea Spal con la nuova coppia d’attacco AntenucciPetagna. Due squadre di metà classifica da seguire con attenzione!

potrebbe interessarti ancheInter-Club Brugge 0-3 (Video Gol Viareggio Cup), male l’Inter. Belgi in semifinale

EMPOLI – CAGLIARI
Il tonfo in Coppa Italia brucia ancora e difficilmente Andreazzoli manterrà lo stesso “undici” in campo. Maran, invece, impiegherà quasi sicuramente Ionita dietro la coppia d’attacco PavolettiFarias.

PARMA – UDINESE
Un gradito, e tanto atteso, ritorno in massima serie dei ducali. Tanti gli innesti in squadra per una formazione che sicuramente darà del filo da torcere alle rivali. Dopo la sosta in Coppa Italia, ritorna titolare Bruno Alves, mentre le ali sono affidate a Biabiany e Di Gaudio. Anche i bianconeri si presentano ai nastri di partenza con parecchie novità a cominciare dal portiere Musso anche se la sua presenza in campo non appare certa. Unica punta, Lasagna.

SASSUOLO – INTER
Il Sassuolo di De Zerbi comincia a prendere forma. Dopo l’affermazione in Coppa Italia i neroverdi sono pronti a schierare Boateng da falso nove, con Berardi e Di Francesco ai lati. La tanto attesa Inter di Spalletti si affiderà a Lautaro Martinez dietro a Icardi con Vecino e Brozovic a centrocampo. Tanta attesa per vedere all’opera i nerazzuri ancora orfani di Nainggolan.

ATALANTA – FROSINONE
Il 3-4-1-2 che tanti bei frutti ha dato in Europa, verà quasi sicuramente riproposto da Gasperini con un possibile cambio Pessina-Pasalic. Anche il Frosinone è stato molto attivo durante il calciomercato, soprattutto nelle fasi finali. La formazione dei ciociari è un rebus le cui certezze, al momento, dovrebbero essere Goldaniga, Hallfredsson, Molinaro e Sportiello.

 

notizie sul temaUefa, dov’è il rispetto per l’avversario?Dzeko-El Shaarawy, litigio con la Spal: quante storie tese alla RomaVentimila euro di multa per Cristiano Ronaldo. Multa per il gestaccio
  •   
  •  
  •  
  •