Nasri, squalifica per doping prolungata fino a gennaio 2019

Pubblicato il autore: Ettore Culicetto Segui

Nel febbraio di quest’anno Samir Nasri è stato squalificato per doping a causa di un’autotrasfusione effettuata a scopo terapeutico, pratica vietata dall’Agenzia mondiale antidoping che ha determinato un bando dell’atleta di sei mesi; la decisione successiva è stata quella di aumentare la squalifica da 6 a 18 mesi con effetto retroattivo, facendo dunque partire il momento della sanzione da luglio 2017, cosicché il giocatore potrà tornare a giocare da gennaio 2019.

potrebbe interessarti ancheArsenal, aria di divorzio con Ozil: il tedesco è stato proposto al Milan

Samir Nasri, attualmente svincolato dopo la breve esperienza in Turchia con la maglia dell’Antalyaspor, dovrà dunque cercare una nuova squadra disposta ad ingaggiarlo a seguito di questo periodo decisamente buio della propria carriera, facendo leva soprattutto sulle oltre 500 presenze che ha collezionato sino ad oggi tra i professionisti tra Marsiglia, Arsenal, Manchester City e Siviglia, 87 delle quali in competizioni continentali.

potrebbe interessarti anchePremier League, il programma della 22^ giornata: Reds a Brighton, domenica Spurs-United

Dopo l’esperienza con il Manchester City, culminata con la vittoria di due Premier League, due Coppe di Lega e un Community Shield, la carriera di Nasri è stata una discesa continua, tanto che dopo due stagioni caratterizzate da un minutaggio insoddisfacente il francese è andato a cercare fortuna con la maglia del Siviglia, con la formula del prestito con diritto di riscatto che successivamente non verrà esercitato. Dopo aver firmato nell’agosto 2017 un biennale con l’Antalyaspor Nasri ha continuato ad avere problemi, tanto che già nel gennaio 2018 ha rescisso il proprio contratto con la squadra turca, salvo poi essere squalificato per doping.

notizie sul temaL’incredibile storia di Ramsey: dal terribile infortunio alla JuventusManchester City-Burton 9-0 (Video Gol Highlights): Gabriel Jesus show, Guardiola è già in finale di EFL CupCalciomercato Milan, la Uefa frena i sogni rossoneri
  •   
  •  
  •  
  •