Roma, Strootman è del Marsiglia: il tabellino in giallorosso stagione per stagione

Pubblicato il autore: Angelo D'Amico Segui
ROME, ITALY - APRIL 10: Kevin Strootman of AS Roma during the UEFA Champions League Quarter Final second leg between AS Roma and FC Barcelona at Stadio Olimpico on April 10, 2018 in Rome, Italy. (Photo by Catherine Ivill/Getty Images)

Kevin Strootman – Foto Getty Images © scelta da SuperNews


Kevin Strootman
saluta la Roma. La squadra di Eusebio di Francesco per la stagione appena iniziata non potrà contare sulle prestazione di uno dei centrocampisti più forti in Italia: Una notizia già nell’aria dopo la non convocazione con l’Atalanta, che ha preannunciato in un certo modo la fumata bianca con l’Olympique Marisiglia, che stava trattando il calciatore ormai da circa un mese. L’accordo è stato trovato per una cifra che si aggira sui 25 milioni di euro, ai quali verranno aggiunti tre di bonus. Tutto fatto, con il calciatore che già oggi 27 agosto effettuerà le visite mediche firmando poi, salvo buona riuscita, un contratto di 5 anni all’interessante cifra di 4,5 milioni di euro a stagione. Ovviamente si tratta di un colpaccio per l’allenatore dei francesi, Rudi Garcia, che desiderava un uomo dalle qualità di Strootman nella sua rosa. L’olandese tornerà dunque ad essere allenata dal suo vecchio mister, che aveva dato lui interessanti dritte tattiche alla guida dei giallorossi, prima ovviamente che l’olandese mettesse uno dietro l’altro una serie di infortuni che in u certo qual modo gli hanno spezzato la carriera. La tifoseria non ha gradito la cessione di Strootman al Marsiglia. Privandosi dell’olandese, i giallorossi hanno perso una delle pedine migliori in rosa, nonostante sia stato acquistato un fuoriclasse come Pastore. La cessione dell’olandese fa probabilmente parte del piano del ringiovanimento della rosa della Roma, che ha comunque lasciato non proprio un bel ricordo nella città della Capitale. “Adesso sei tu che ne vai, dopo che ti abbiamo amato anche quando non riuscivi a scendere dai gradini dello stadio”, hanno commentato alcuni lupetti, che chiaramente c’è l’hanno anche con la società per non aver compiuto – almeno da quello che si sa – il minimo sforzo per trattenere l’olandese, che aveva comunque espresso il desiderio di lasciare Roma.

Kevin Strootman saluta Roma dopo anni di successi

potrebbe interessarti ancheAdani a DCI:”Non credo tanto nella mossa Vecino. Sturaro ha fatto bene ad esultare. La Roma ha bisogno di certezze tattiche”

Kevin Strootman lascia la Roma dopo una serie di soddisfazioni personali alternati ad infortuni. Dal 2013 ad oggi l’olandese è sceso 110 volte in campo in Campionato, segnando in queste sfide be 10 gol, cifra che poteva essere superata se non ci fossero stati gli infortuni. Con la maglia del Psv, la squadra dove militava prima di approdare alla Roma, Strootman aveva fatto ben 8 reti in 64 partite, sparse su due anni di Campionati. Ecco il riassunto stagione per stagione:

potrebbe interessarti ancheRoma, una sconfitta che fa male con la Spal: già finito l’effetto Ranieri?
  • 2013-2014: 25 presenze, con 5 reti. 4 presenze anche in Coppa Italia con una rete all’attivo.
  • 2014-2015: anno orrendo, con 6 presenze all’attivo in Campionato, ed una sola apparizione in Uefa Champions League.
  • 2015 -2016: l’annata peggiore, con 5 presenze e nessuna rete nella Serie A Tim.
  • 2016-2017: stagione terminata con 33 presenze e 4 gol in Campionato, 3 in Coppa Italia (zero gol) e 9 fra Champions ed Europa League, con due reti all’attivo.
  • 2017-2018: ultima stagione con la Roma che l’ha visto ben 32 volte in campo, gonfiando la rete in una sola occasione. Una sola presenza in Coppa Italia ma ben 11 in Champions League, a termine di una stagione quasi perfetta per la Roma di Eusebio di Francesco.

Roma che dunque saluta un campione che avrebbe potuto dare di più alla maglia giallorossa se non fosse stato bloccato dai numerosissimi infortuni.

notizie sul temaSpal-Roma 2-1 (Video Gol Serie A): Fares e Petagna fanno sorridere Semplici. Prima sconfitta per RanieriSpal-Roma streaming e diretta tv Serie A, oggi 16 marzo dalle 18Monchi torna al Siviglia: “Il cuore non dimentica mai i suoi ricordi migliori”
  •   
  •  
  •  
  •