Inter, Icardi vuole tornare subito protagonista: in campo già contro il Parma?

Pubblicato il autore: Stefano Corradi Segui

Mauro Icardi – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Mauro Icardi ha tanta voglia di rientrare in campo con l’Inter. Tornato in Italia dopo gli impegni con la sua nazionale, l’attaccante argentino è tornato subito ad allenarsi ad Appiano Gentile e vorrebbe rientrare titolare sin dalla gara di domani pomeriggio contro il Parma. Oggi Icardi si allena con il resto della squadra, e Spalletti valuterà se inserirlo sin dal primo minuto o meno. Per ora Keita Baldé  resta favorito, ma Icardi non ci sta e farà tutto il possibile per tornare nei campi della Serie A da protagonista.

potrebbe interessarti ancheGigi Simoni: “Cristiano Ronaldo ? Il vero fenomeno era un altro e giocava nell’Inter”

Icardi, Martinez e gli infortunati dell’Inter

Tuttavia, Spalletti dovrà anche valutare i rischi che comporterebbe far giocare Icardi sin dal primo istante: l’allenatore nerazzurro non può permettersi la possibilità di un altro stop dell’argentino, come successo a Bologna, soprattutto adesso che il suo connazionale Lautaro Martinez è definitivamente K.O.

potrebbe interessarti ancheMercato Inter: Joachim Andersen obiettivo in difesa, dopo Skriniar e De Vrij altro gigante in arrivo ?

Diversa, invece, la situazione di Sime Vrsaljko. Il croato, che nel match contro la Spagna è dovuto uscire prima a causa di un problema al ginocchio, ha lavorato assieme ai compagni di squadra e connazionali, Perisic e Brozovic e le sue condizioni non sembrano destare particolare preoccupazione. Infatti, non dovrà neppure sottoporsi ad accertamenti clinici. Oggi, salvo sorprese, tornerà ad allenarsi a tempo pieno con la squadra. Per lui la conovocazione a Parma è difficile ma non impossibile.

notizie sul temaInter-Milan, il pronostico di Milito: “Lautaro Martinez sarà decisivo”Milan, Alessio Romagnoli:” Siamo disposti a morire per Gattuso. Con l’Inter disputeremo una grande partita”Inter, si avvicina Barella? Colloquio ad Appiano tra Ausilio e l’agente del giocatore
  •   
  •  
  •  
  •