Juventus Pogba: ritorno in bianconero davvero possibile per il francese

Pubblicato il autore: Stefano Corradi Segui

Manchester United – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Nella sfida che ha diviso lo spogliatoio di Old Trafford, tra José Mourinho Paul Pogba, Il vicepresidente esecutivo del Manchester United, Ed Woodward, ha preferito il portoghese, riconfermando quella che è ormai una sorta di tradizione a Manchester. La dirigenza dei Red Devils, infatti, non è solita esonerare allenatori in corso d’opera, anche se in questo caso la situazione potrebbe portare a conseguenze catastrofiche per la squadra. Parte della squadra è schierata con Pogba e a gennaio non solo il francese potrebbe chiedere di essere ceduto. Nel frattempo, Woodward c’ha tenuto a far sapere alla squadra che tutta la dirigenza sta con Mourinho. Tant’è che, attualmente, sarebbe anche difficile trovare un sostituto per il portoghese: Zinedine Zidane parrebbe poco propenso ad accettare in corsa, mentre appuntare Micheal Carrick al ruolo di c.t. significherebbe chiudere di fatto la stagione, data la portata simbolica di un scelta simile. Altre due scelte possibili sono Laurent BlancAntonio Conte, ma entrambe non convincono del tutto.

Pogba guida la rivolta al Manchester United

Nel frattempo, i giocatori si schierano dietro a Pogba e il diverbio continua tra quotidiani retroscena e pettegolezzi sul loro rapporto. Tra le ultime novità, sarebbe giunta una voce a sostenere la tesi che Mourinho in realtà vedesse di traverso Pogba sin dal principio, da quando fu Adidas ad annunciare il suo arrivo allo United. A questo si aggiunge l’ultimo video pubblicato durante la partita di Coppa di Lega persa contro il Derby County.

potrebbe interessarti ancheJuventus, Pogba non è solo un sogno: gli ottavi di Champions potrebbero finanziarlo

L’aria comincia a farsi sempre più tesa, specie ora che insieme a Pogba si sono schierati anche Bailly, Lindelof Martial, pronti ad andare via da Manchester o, come nel caso del centrocampista francese, ad attendere la scadenza del contratto. Il club prova a rimediare come riesce, pur rifiutando categoricamente l’esonero dell’allenatore portoghese.

Pogba, le squadre interessate al francese

Nell’attesa che il giocatore si decida definitivamente ad andarsene, club e giornalisti tirano le somme cercando di capire dove potrebbe approdare il francese una volta lasciata Manchester. Il Barcellona ha già tentato un assalto la scorsa estate, ma due fattori potrebbero limitare di molto la sua portata. Il primo concerne i pessimi rapporti con Raiola, sebbene superabili, mentre il secondo riguarda il monte ingaggi dei blaugrana, insufficiente per gli almeno 12 milioni di euro netti occorrenti per l’acquisto di Pogba.

potrebbe interessarti anchePogba all’Inter, operazione da 200 milioni. L’indiscrezione del Daily Mirror

Altre due destinazioni possibili sarebbero Juventus Psg, ma il club parigino al momento, essendo sotto la lente del fair play finanziario, potrebbe vedersi decurtare le somme di provenienza qatariaota. Per queste ragioni, al momento la strada più facile da percorrere per il francese campione del mondo resta quella della Juventus, pronta a riaccoglierlo a braccia aperte.

notizie sul temaCalciomercato Juventus: a gennaio Paul Pogba potrebbe tornare in bianconeroPaul Pogba e la fobia dell’acqua, il Daily Star svela il “problema” del fuoriclasse del Manchester UnitedPogba Juventus, il francese spegne i sogni bianconeri: “Il Manchester United è casa mia”
  •   
  •  
  •  
  •