Roma: la supernova Francesco Totti

Pubblicato il autore: Giuseppe Porro Segui


Come una supernova brilla di una luce intensissima da offuscare e far sparire tutto quello che ha intorno, Francesco Totti continua ancora a brillare di luce propria anche fuori dal campo, una luce molto forte e viva che a qualcuno da quasi fastidio. All’alba dei suoi quarantadue anni (oggi 27 settembre) che festeggerà proprio stasera nell’Anfiteatro Flavio come si confà ai gladiatori nell’arena, il Capitano giallorosso per l’occasione presenterà al Colosseo la sua autobiografia, “Un Capitano” scritto con Paolo Condò (in totale è il nono libro del Capitano) in una festa ad inviti che ha generato alcune polemiche (come il libro stesso) in alcuni casi molto marginali (vedi Spalletti) in alcuni casi un pò meno (vedi Baldini) quasi da far passare in secondo piano la Roma (grazie alla “supernova”) ed il suo inizio stagione zoppicante

potrebbe interessarti ancheCopa Sudamericana – Brendix Parra e il suo cucchiaio…amaro

Francesco Totti
Con un segno di continuità con Roma e la sua romanità, il Capitano; l’ottavo re di Roma (anche se qui c’è da chiarire se l’ottavo sia per l’appunto il capitano Francesco Totti o il divino Paulo Roberto Falcao), stasera al Colosseo ci saranno molti amici (circa 300 invitati tra amici ed addetti) ad omaggiare la storia giallorossa, da capitan Daniele De Rossi al mister Eusebio Di Francesco; dal grande Gigi Proietti all’amico Carlo Verdone; dal cantautore Francesco De Gregori ai politici Nicola Zingaretti presidente della Regione Lazio alla Sindaca di Roma Virginia Raggi; per poi proseguire con tanti personaggi del mondo del calcio, come il suo padre “putativo” Carlo Mazzone; il mister dello scudetto Fabio Capello; i “nemici” Marcello Lippi e Zdenek Zeman ma anche Claudio Prandelli; Rudi Voeller e Vincenzo Montella insieme a molti ex compagni di squadra, insomma tanti personaggi (compresi dodici fortunati tifosi estratti a sorte nella notte scorsa, visto che le librerie erano rimaste aperte esclusivamente fino alle 2;00 di notte per promuovere questa iniziativa) ad omaggiare il personaggio ed il campione che è stato Francesco Totti. Mancherà Luciano Spalletti, che appena saputo di non essere gradito, ha commentato con una battuta del tipo: “magari gli farò una sorpresa…”, alla mancata presenza di Luciano Spalletti e legata anche la presunta storia delle dimissioni di Franco Baldini. Francesco Totti qualche giorno fa in un intervista dichiarò che l’artefice del suo addio fu proprio Luciano Spalletti d’accordo con la società, e dalle anticipazioni del libro sembra che la società in essere va ricercata nel consulente personale ed ora membro del comitato esecutivo del club di James Pallotta che per questo avrebbe presentato le dimissioni, che proprio il presidente ha smentito di aver ricevuto ed in ogni caso qualora arriveranno respingerà al mittente

potrebbe interessarti ancheRoma, il futuro riparte da Totti: la prima vittima è Baldini

Supernova
Come una supernova per l’appunto, Francesco Totti con la sua immensa luce a già “bruciato” qualcuno visto le polemiche ancor prima dell’uscita del suo libro. Libro che sicuramente andrà letto ed interpretato per capire chi è, chi è stato, e chi sarà il personaggio, l’uomo e il campione a tutto tondo Francesco Totti colui che per venticinque anni è stato, è, e continuerà ad essere la Roma e non solo nell’immaginario collettivo

notizie sul temaRoma, la Pall(ott)a avvelenata passa a TottiLegends Cup 2019, Italia sconfitta all’esordio con la Francia: in gol Zaccardo, Totti e FelicinoJuventus, Szczesny scherza con Pinsoglio: ” Lui come Totti, hanno vinto gli stessi scudetti”
  •   
  •  
  •  
  •