Berlusconi contro Gattuso: “Il suo Milan non mi piace”

Pubblicato il autore: stebent Segui
FLORENCE, ITALY - DECEMBER 30: Manager of AC Milan Gennaro Gattuso gestures during the serie A match between ACF Fiorentina and AC Milan at Stadio Artemio Franchi on December 30, 2017 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Silvio Berlusconi non si smentisce mai. Direttamente da Monza, l’ex numero uno del Milan ha assistito alla prima gara della sua nuova squadra, il Monza, che ha pareggiato 1-1 contro la Triestina e ne ha approfittato anche per parlare del nuovo Milan guidato da Elliot con in panchina Gennaro Gattuso. Berlusconi è stato lapidario: “Il Milan di Gattuso non mi piace”, ha dichiarato ai cronisti presenti.

“Guarderò il derby dalla televisione, ma lo farà con grande disappunto per via del modo in cui sta giocando il Milan. L’ho capito io, in passato ci è arrivato Carlo Ancelotti e anche Fabio Capello. L’attuale guida tecnica invece non lo capisce che il Milan deve giocare con due punte. Il Milan si ritrova in casa un bomber come Gonzalo Higuain che non si vedeva in rossonero da anni e non viene supportato da una seconda punta come Suso che potrebbe fare ancora di più la differenza. Una cosa che veramente non capisco. Questo Milan di Gattuso non mi piace proprio”, le parole pronunciate da Silvio Berlusconi.

potrebbe interessarti ancheUdinese-Milan streaming e diretta Tv Serie A: dove vedere il match del 25/8

Parole dure del nuovo patron del Monza contro Gattuso reo, come altri allenatori rossoneri in passato, di schierare il Milan con una sola punta. Ma Berlusconi non si è limitato a esprimere il suo disappunto verso le idee di gioco dell’allenatore milanista: “Seguo il calcio ma non la Serie A, solo la Serie C. Possibile futuro al Monza per Kakà e Shevchenko? Magari, sarebbe bellissimo. La proprietà del Milan? Elliot da garanzie importanti al Milan e non potrà permettersi di fare brutte figure. Anche per questo motivo non capisco perchè Gattuso giochi con una sola grande punta come Higuain. Il Monza? Spero in tre anni di poter fare il derby con il Milan. Sarebbe veramente emozionante dato che sono milanista dalla nascita”.

potrebbe interessarti ancheUdinese-Milan: La conferenza stampa di Giampaolo

Un Berlusconi quindi letteralmente scatenato e senza peli sulla lingua, che ha confermato il suo grande amore per il Milan ma che non ha invece nascosto il suo disappunto per vedere la squadra rossonera giocare con una punta sola, concetto che Berlusconi ha spesso ribadito nel corso della sua gestione della squadra rossonera e con tutti gli allenatori che sono passati sulla panchina milanista. Un modulo che. sempre secondo Berlusconi, non permette al Milan di sfruttare al meglio sie le grandi potenzialità di Higuain, attaccante che i tifosi del Milan non vedevano da tempo in rossonero, ma anche le potenzialità di tutti gli attaccanti a disposizione di Gattuso, su tutti Suso, uno dei giocatori più tecnici che ha il Milan. Disappunto che ha portato Berlusconi a ribadire che seguirà il derby, ma allo stesso tempo non è più informato come un tempo sulla Serie A essendo ora concentrato solo sulla Serie C e sul suo Monza che però stenta ad ingranare ma che ha gli obiettivi ben fissati: trovare la Serie A al massimo nel giro di tre anni e dare a un vita a un derby pieno di emozioni contro il Diavolo, quel Milan che in fondo pur criticandolo aspramente, resterà per sempre nel suo cuore.

notizie sul temaEmpoli-Juve Stabia: Ecco dove vedere il match in Diretta Tv e StreamingInizia la Serie A, la nostra griglia di partenza, Juve favorita, Milan incognitaSerie A, tutti gli infortunati della prima giornata: Lazio senza Milinkovic e Lulic
  •   
  •  
  •  
  •