Criscito e l’esonero di Ballardini, diffuso un audio del capitano del Genoa

Pubblicato il autore: Stefano Trentalange Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

La città di Genova, dopo le sfortunate e tragiche vicende estive legate al crollo del ponte Morandi, si trova in un momento critico anche sul versante calcistico, sponda genoana. Nei giorni scorsi, il sorprendente esonero di Davide Ballardini ha scosso l’ambiente della squadra rossoblu e, come se non bastasse, a mettere ancor più pepe alla questione ci ha pensato il patron Preziosi in persona con le sue dichiarazioni in scivolata sulla vicenda che ha portato all’avvicendamento in panchina in favore dell’ex bandiera genoana Ivan Juric. Sulle pagine del Corriere della Sera, Preziosi non ha avuto alcuna remora nel definire Ballardini un «allenatore scarso», adatto solo a stagione in corso quando ci sono da risolvere situazioni di classifica deficitarie. I tre gol subiti da una neopromossa come il Parma nell’ultima giornata di campionato non sono andati giù al presidente del Grifone, che punta il dito sulla errata gestione della rosa a disposizione dell’ormai ex tecnico rossoblu e sui mancati miglioramenti nella fase difensiva particolarmente allegra in questa prima parte di stagione del Genoa.

potrebbe interessarti ancheEntella, finalmente una gioia. Icardi vuol dire sempre gol contro il Genoa

In una situazione così delicata, è uscito fuori un presunto audio WhatsApp proveniente dal cellulare di Domenico Criscito, capitano e terzino sinistro del Genoa. Nel messaggio partito dall’apparecchio del numero 4 genoano, il giocatore spiega ai compagni di squadra la richiesta avanzata da Ballardini e rivolta a Preziosi, in cui l’allenatore avrebbe chiesto lumi al presidente su come mettere la squadra in campo. La risposta piccata del patron del Grifone sarebbe stata «C…o, io ti pago e la squadra in campo me la devi mettere tu». Il messaggio sarebbe stato diffuso sul web da un compagno di squadra “traditore” di Criscito, probabilmente uno di quei giocatori che non andava molto d’accordo con il tecnico originario di Ravenna.

potrebbe interessarti ancheGenoa-Entella 9-10 dcr (Video Gol Highlights): Adorjan e Icardi regalano gli ottavi, fatale l’errore di Lapadula

L’audio rappresenta un fulmine in un cielo già abbastanza perturbato dagli scatti umorali di un presidente spesso incline al capriccio come Preziosi. Adesso la palla passa nelle mani del cavallo di ritorno Juric, il quale avrà il compito non facile di rimettere in riga uno spogliatoio che sembra nel caos più profondo, onde evitare il rischio di un tutti contro tutti con conseguenze prevedibilmente disastrose per la classifica dello storico Grifone. La speranza dei tifosi genoani è quella di evitare la sorte toccata al Palermo due stagioni fa con la retrocessione in B dei rosanero anche a causa del mangia-allenatori di nome Zamparini.       

notizie sul temaGenoa-Entella streaming gratis e diretta TV, Coppa Italia oggi dalle 18.00Torino-Genoa 2-1: Ansaldi e Belotti regalano i tre punti ed il sesto posto ai granataTorino-Genoa streaming e diretta tv, Serie A oggi dalle 15.00
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: