Lazio-Fiorentina: tra l’incubo e il sogno, biancocelesti chiamati al riscatto

Pubblicato il autore: MATTEO BUZZURRO Segui

Joaquin Correa – Foto Getty Images© per SuperNews

Se fossimo in un incubo non vedremmo l’ora di uscirne, potrebbe essere questo il pensiero di Simone Inzaghi e della sua Lazio. Dopo le due batoste al derby e in Europa League contro l’ Eintracht Francoforte, la Lazio cerca non sola una vittoria ma un vero risveglio dall’incubo che si chiama rendimento. La squadra capitolina fin da ora ha dalla sua parte una classifica abbastanza soddisfacente, ma il vero incubo non sta nei punti, ma nel rendimento : se è vero che nella stagione precedente la squadra di Inzaghi aveva 4 punti in più, senza tuttavia affrontare però squadre del calibro di Juventus e Napoli, il vero dato allarmate sta nel resto delle statistiche. Nella passata stagione la Lazio a questo punto aveva già totalizzato ben 19 gol contro i 10 della stagione in corso e aveva subito 9 gol rimanendo coerente con la passata stagione. Questi dati parlano di un grave arretramento rispetto alla passata stagione ma quello che spaventa i tifosi laziali sono le voci pessimistiche che vorrebbero uno spogliatoio spaccato con ammutinamenti continui. La Lazio dunque cerca, non solo il risultato ma soprattutto la prestazione che riaccenda gli uomini di Inzaghi e i tifosi laziali.

Se per la Lazio la situazione è difficilmente peggiorabile per la Fiorentina il sogno Europa League e forse qualcosa in più è seriamente raggiungibile. Se per la Lazio il peggioramento con la passata stagione risulta palese per la Fiorentina il miglioramento è ancor più ridondante: i viola sono passati da un dodicesimo posto della scorsa stagione con 7 punti alla settima giornata con 10 gol fatti e 10 subiti ad  un vero e proprio raddoppio netto di punti ben 13 e una differenza reti +9 (14:5). Sarebbe ingeneroso però limitarsi a queste valutazioni considerando che il finale della scorsa stagione  dopo la morte di Astori fu letteralmente strepitoso e interrotto proprio dalla Lazio con il rocambolesco 3-4 inflitto dai capitolini al Franchi; proprio queste scorie potrebbero rendere rendere il match dell’Olimpico una vera e propria polveriera che potrebbe gettare in una crisi senza soluzione  la Lazio e l’inizio di un sogno chiamato Champions per i viola oppure la svolta vera per Inzaghi e il ridimensionamento per i sogni viola ,ai posteri l’ardua sentenza.

potrebbe interessarti ancheLazio pazza di Lazzari: pronto uno scambio sorprendente con la Spal

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO-FIORENTINA
LAZIO (3-4-1-2) Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Leiva , Milinkovic, Lulic; Luis Alberto; Immobile. All. Inzaghi

potrebbe interessarti ancheClassifica spettatori Serie A: Inter-Milan in testa. La Fiorentina meglio del Napoli

FIORENTINA (4-3-3) Lafont; Milenkovic, Vitor Hugo, Pezzella, Biraghi; Benassi, Veretout, Gerson; Chiesa, Simeone, Piaja. All. Pioli

notizie sul temaMilan, Higuain out con Lazio e Parma: Gattuso si affida al portafortuna CutronePanchina d’oro, ancora Allegri, ma non mancano polemicheLazio, Inzaghi durante la sosta sarà senza dieci nazionali: ecco le loro partite
  •   
  •  
  •  
  •